Venerdì, 25 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

Ater: Pizzimenti, riforma garantisce presidio territorio e servizi

Con riduzione direttori assicurata diminuzione costi gestione

Trieste, 29 lug - "Quello varato in aula è un provvedimento decisamente positivo per il Friuli Venezia Giulia perché riorganizziamo il sistema delle aziende territoriali per l'edilizia residenziale (Ater). L'accorpamento tra le aziende di Tolmezzo a Udine non penalizza in alcun modo la Carnia, perché verranno mantenuti il presidio territoriale e anche gran parte delle maestranze. Si tratta solo di un efficientamento che garantisce una riduzione dei costi di gestione, la nomina per ogni azienda di un consiglio di amministrazione legato al territorio e la riduzione del numero di direttori, che passano dagli attuali 5 a 2".

Lo ha dichiarato l'assessore al Territorio del Friuli Venezia Giulia, Graziano Pizzimenti, a margine dell'approvazione da parte del Consiglio regionale della legge di riforma della governance delle Ater.

Pizzimenti ha evidenziato che "la precedente governance non ha favorito l'ottimizzazione del patrimonio immobiliare delle Ater, quindi sarà ora necessario grande impegno per recuperare queste abitazioni che - ha sottolineato - rappresentano una risorsa importante per riuscire a dare risposte concrete ai cittadini in attesa di un alloggio".

In merito alla reintroduzione dei consigli di amministrazione per le Ater, Pizzimenti ha evidenziato che "questi organismi sono importanti per realtà che devono compiere scelte politiche, quando queste non sono intese dal punto di vista partitico ma territoriale. I tecnici devono fare la propria parte, ma le decisioni devono essere assunte da persone che percepiscano e interpretano le esigenze del territorio dal quale sono nominate". ARC/MA/fc



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ater: Pizzimenti, riforma garantisce presidio territorio e servizi

TriestePrima è in caricamento