CENTRALE KRSKO: ULTIME RILEVAZIONI ARPA, IN FVG VALORI NELLA NORMALITÀ

Udine, 1 nov - Il risultato della misurazione effettuata dagli operatori dell'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente (ARPA) del Friuli Venezia Giulia questa sera stessa nell'ambito del servizio di emergenza, attivo 24 ore su 24 per 365 giorni all'anno, conferma il quadro pienamente tranquillizzante a seguito del terremoto che si è verificato in Slovenia questa mattina in prossimità della centrale nucleare di Krsško.

Più precisamente, l'intervento in pronta disponibilità ha campionato il particolato atmosferico delle ultime otto ore, confermando quanto già era emerso dalle misure di irraggiamento verificate nel pomeriggio, ovvero che non vi è alcuno scostamento dal livello del fondo naturale su tutto il territorio regionale.

ARPA ha proceduto anche alla verifica dei valori disponibili sulla rete europea EURDEP, che forniscono i dati delle centraline nell'immediato intorno dell'impianto nucleare sloveno. Anche in questo caso, rende noto ARPA, non ci sono scostamenti dai normali livelli di fondo naturale.

ARC/Com/EP



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Legno-arredo: Bini, da bilancio Catas segnale positivo per il settore

  • Salute: Riccardi, primo confronto su Rar con sindacati medici

  • Omnibus: Callari, soddisfazione per approvazione norme Cuc e demanio

  • Vaccini: Riccardi, possibile anticipare appuntamenti fissati dopo 10/5

  • Corpo forestale: Zannier, confermati funzioni e compiti

  • Turismo: Bini, bando su Fondo rotazione per riqualificare strutture

Torna su
TriestePrima è in caricamento