Coronavirus: Roberti, elenco segretari eviterà paralisi piccoli Comuni

Trieste, 11 mag - "Fare fronte alla carenza cronica di segretari comunali che negli anni ha comportato notevoli difficoltà di gestione nelle amministrazioni del Friuli Venezia Giulia e che, se persiste nella fase della ripartenza, rischia di paralizzare il riavvio delle attività".

Lo ha detto l'assessore regionale alle Autonomie locali Pierpaolo Roberti anticipando i contenuti di un emendamento al disegno di legge n.90 "Disposizioni urgenti in materia di autonomie locali e finanza pubblica" che la Giunta porrà all'attenzione del Consiglio regionale nella seduta di domani.

"Nella fase 2 i Comuni saranno uno degli strumenti indispensabili per la ripresa economica del territorio - ha spiegato Roberti -. A loro spetterà il compito di bandire gare e affidare appalti, procedure che, senza la presenza di un segretario comunale, rischierebbero la paralisi soprattutto nelle amministrazioni più piccole e meno strutturate, i municipi cioè con una popolazione fino ai 3.000 abitanti".

"Di qui la decisione, in attesa di una più ampia riforma regionale, di istituire un elenco al quale i piccoli Comuni con sede di segreteria vacante potranno attingere - ha aggiunto l'assessore - e avere quell'assistenza giuridica necessaria per garantire la conformità degli atti e delle procedure amministrative che dovranno intraprendere, nel momento in cui sarà superato il periodo di emergenza epidemiologica".

La proposta emendativa dispone che potranno presentare domanda di iscrizione all'elenco i dipendenti di ruolo e a tempo indeterminato degli Enti del comparto unico in possesso dei requisiti per l'accesso alla qualifica di segretario comunale. I sindaci potranno avvalersi in via temporanea delle figure iscritte all'elenco, una volta intrapresa e risultata inefficace la ricerca di un segretario secondo le procedure attualmente in vigore.

"In tempi di crisi servono misure emergenziali - ha concluso Roberti - e questa è la risposta che la Giunta proporrà domani al Consiglio e che tanti Comuni aspettavano, studiata per scongiurare la paralisi delle attività nella fase di ripresa". ARC/CCA/pph



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Turismo: Bini, Pordenone Calcio a Lignano aumenterà attrattività

  • Prot. civile: Riccardi, orgogliosi per aiuto comunità Castelsantangelo

  • Ambiente: Scoccimarro, lavoriamo per una regione sempre più verde

  • Covid: Riccardi, piano pandemico Asugi rafforza ospedali e territorio

  • Agroalimentare: Zannier, a Caseus Veneti protagonisti i caprini Fvg

  • Montagna: Zilli, proposte sostenibili del territorio per rilancio

Torna su
TriestePrima è in caricamento