Cultura: Bini, Premio Latisana accresce valore territorio

Il 17 ottobre il vincitore terna Villalta, Mattiuzza, Bortoluzzi

Udine, 22 set - La terna finalista della 27ma edizione del Premio letterario "Latisana per il Nord - Est" è composta da Antonio G. Bortoluzzi con "Come si fanno le cose" (Marsilio), Maurizio Mattiuzza con "La Malaluna" (Solferino) e Gian Mario Villalta con "L'apprendista" (Sem).

A renderla nota oggi nella sede della Regione a Udine, alla presenza dell'assessore regionale alle Attività produttive e Turismo Sergio Emidio Bini e dell'assessore alla cultura del Comune di Latisana Daniela Lizzi, è stata la presidente della giuria tecnica, Cristina Benussi. La giuria territoriale, composta da lettori segnalati dalle biblioteche, ha invece decretato Giovanni Montanaro con "Le ultime lezioni" (Feltrinelli) vincitore del Premio Territorio Coop Alleanza 3.0.

Il Premio è organizzato dall'Amministrazione comunale di Latisana, con la collaborazione dell'Associazione culturale Bottega Errante per direzione artistica e organizzativa, e il sostegno, tra gli altri, della Regione Friuli Venezia Giulia.

"L'Amministrazione regionale ha accompagnato sempre in questi anni il Premio e continuerà negli anni a venire - ha affermato Bini - nella consapevolezza che promuovere cultura, storia, tradizioni e analisi del territorio sia un grande valore aggiunto per la crescita di una comunità. E' ammirevole l'approccio che l'assessore Lizzi ha impresso al Premio, che ha mostrato nei fatti come la finalità fosse farlo crescere e conoscere a pubblici sempre più ampi, consolidandone il prestigio, l'autorevolezza e il budget con un traguardo che superasse l'immediatezza del proprio mandato e guardasse a un patrimonio da lasciare alla comunità per gli anni futuri".

Bini, confermando il sostegno della Regione, ha anche rimarcato la convinta adesione di molte realtà imprenditoriali a sostegno del Premio, segno di un'alleanza virtuosa tra cultura e economia del territorio.

Il premio è patrocinato dal ministero per i Beni e le attività culturali, dal Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia - presente oggi il presidente Piero Mauro Zanin - e da PromoTurismo Fvg.

"Avevamo un obiettivo complesso - ha spiegato la presidente Benussi - ovvero premiare un autore che si è particolarmente distinto nel mettere a fuoco problematiche legate al territorio, fisico, politico, antropologico e alla sua storia; ma anche individuare talenti sconosciuti per invogliarli a raccontare quanto di non noto, o di diversamente leggibile ancora sussiste in un'area così vasta ed eterogenea come quella del Nord-Est. Il lavoro della giuria è stato tutt'altro che semplice, soprattutto quest'anno in cui sono giunti molti libri, ben 62, che rispondevano in pieno ai criteri. Anche questo è un indice che permette di valutare molto positivamente il percorso fatto nel tempo del premio Latisana per il Nord Est".

La cerimonia di premiazione, ha reso noto il direttore artistico Alessandro Venier, avrà luogo sabato 17 ottobre al Teatro Odeon di Latisana. Matteo Caccia, storyteller e voce radiofonica, condurrà la serata; Loredana Lipperini, giornalista, scrittrice e conduttrice radiofonica, intervisterà i finalisti e il vincitore; Lucia Mascino, attrice che si divide tra il palcoscenico, il cinema e il piccolo schermo, leggerà alcune pagine dei libri. ARC/EP/pph
 



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Vitivinicoltura: Fedriga, futuro è coniugare qualità e sostenibilità

  • Covid: Fedriga, parte da sei Comuni lo screening per isolare positivi

  • Famiglia: Rosolen, 880mila euro a associazionismo famigliare

  • Mobilità:Pizzimenti, a Comune Ud progetto ingresso ovest ciclovia FVG4

Torna su
TriestePrima è in caricamento