Cultura: Filarmonici Friulani, Regione promuove musica contemporanea

Udine, 15 set - Con il brano "Seirenes", cantata in tre tempi per coro di voci maschili e orchestra d'archi, il giovane compositore Alessio Domini è il vincitore del primo Concorso biennale di composizione "Filarmonici Friulani", indetto dall'orchestra giovanile omonima insieme al Coro Polifonico di Ruda con il supporto di Regione Friuli Venezia Giulia e Fondazione Friuli. Domini è uno dei quindici compositori under 35, provenienti dall'Italia e dall'estero, che ha preso parte alla prima edizione del premio cimentandosi nel comporre un brano originale ispirato all'opera di Leonardo Da Vinci e alla cultura rinascimentale.

Un concorso incentrato sulla contemporaneità, sulla ricerca di giovani talenti, sulla creatività espressiva legata al tema di Leonardo ma aperta a contaminazioni, innesti e nuove ispirazioni che hanno trovato piena soddisfazione nell'opera di Domini, premiata dalla commissione esaminatrice, composta da Fabiana Noro, Alessio Venier, Valter Sivilotti, Giuliano Medeossi e Renato Miani.

Per la Regione, che con l'assessore alla Cultura ha preso parte oggi alla presentazione del vincitore, il concorso ha dato modo di perseguire i sogni di un giovane compositore e di farne emergere la passione musicale anche con la collaborazione del Coro Polifonico di Ruda, una delle eccellenze del panorama culturale regionale. Sebbene percorrere la strada della contemporaneità non sia un obiettivo di facile realizzazione, la Regione esprime il dovere di promuovere la musica contemporanea e sostenere quei soggetti di produzione culturale che la praticano. Il concorso ha inoltre reso concreta la sinergia tra la tematicità legata a Leonardo e l'applicazione dell'istituto dell'Art Bonus di cui i Filarmonici friulani sono tra i primi beneficiari, dimostrando come la visione dell'Amministrazione regionale abbia contribuito a creare nuove occasioni di sostegno alla cultura con finanziamenti anche privati.

Palcoscenico della premiazione del concorso e della prima esecuzione assoluta del brano sarà la Basilica di Aquileia. Il concerto diretto dal Maestro Walter Themel si terrà domenica 27 settembre alle ore 20.45 e conclude sia il ciclo dei Concerti in Basilica 2020, organizzato dalla Fondazione SoCoBa (Società per la conservazione della Basilica di Aquileia), che "Metamorphosis", la prima stagione diffusa dell'Orchestra giovanile Filarmonici Friulani. L'evento è a ingresso libero con prenotazione scrivendo a basilica.aquileia@virgilio.it. ARC/SSA/pph



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Riccardi, a breve decisione se proseguire con test massivi

  • Covid: Fedriga, calo contagi settimanale e via a test salivare

  • Stabilità: Scoccimarro, pone basi per Fvg regione pilota Green Deal

Torna su
TriestePrima è in caricamento