Notizie dalla giunta

Cultura: Gibelli, importante tramandare patrimonio immateriale

L'assessore è intervenuta alla presentazione del libro "Il timp dal fen e da la vacje" a Clauzetto

Udine, 15 mag - "Tramandare la conoscenza del capitale antropologico di una comunità, il suo dialetto, il saper fare legato all'artigianato e alla produzione enogastronomica tradizionale è fondamentale e operazioni di ricostruzione della memoria di una comunità come quella che è stata curata da Gianni Colledani ha un grande valore per tutta la regione".

Lo ha sottolineato l'assessore regionale alla Cultura Tiziana Gibelli alla presentazione nel municipio di Clauzetto del libro "Il timp dal fen e da la vacje. Quando si chiamavano gli animali per nome" a cura di Gianni Colledani, insegnante e studioso di etnografia e storia locale.

"Il patrimonio culturale immateriale è frutto dei saperi accumulati nei secoli e noi - ha osservato Gibelli - abbiamo il dovere di tramandarli alle generazioni future, così come dobbiamo riprendere a fare per la lingua in tutte le sue molteplici varianti, che vanno rispettate. Questa iniziativa che nasce a Clauzetto è meritoria e dovrebbe essere replicata su tutto il territorio con un benefico contagio: esattamente all'inverso di quello che facciamo per combattere il virus per cui dobbiamo isolare e distanziare, in questo caso disseminare è nostro compito per non disperdere un importante patrimonio".

Introdotto dal sindaco Flavio Dal Missier, l'incontro ha approfondito i temi della pubblicazione che ha fatto memoria del mondo pastorale, dei riti e delle leggi di un'arte antica votata alla sacralità del lavoro e al rispetto della natura.

"Mi auguro - ha auspicato l'autore - che questa pubblicazione possa entrare in tutte le famiglie della nostra comunità e restituire un po' di quel mondo da cui tutti proveniamo, senza chiamare in causa la nostalgia ma piuttosto come vademecum per la nostra vita attuale". ARC/EP/pph



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura: Gibelli, importante tramandare patrimonio immateriale

TriestePrima è in caricamento