rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Notizie dalla giunta

Cultura: Regione plaude a collaborazioni Far East Film Festival

Udine, 12 apr - Si arricchisce di collaborazioni il Far East Film Festival (Feff) anche oltre la cinematografia con musica, teatro, editoria e fumetti dimostrando ancora una volta la capacità di creare connessioni; elemento rilevante per crescere al di fuori dell'autoreferenzialità e nel contempo contribuire a creare occasioni di crescita anche per altre realtà culturali del territorio.

E' il messaggio che l'assessore regionale alla Cultura ha voluto portare alla conferenza stampa di presentazione della 24ma edizione del Far East Film Festival, oggi al Visionario. La celebrazione collettiva del cinema asiatico, della sua industria e dei suoi autori si terrà dal 22 al 30 aprile a Udine al Teatro Nuovo "Giovanni da Udine" e al Visionario.

L'esponente della Giunta del Fvg ha condiviso il pensiero della direttrice del Festival Sabrina Baracetti rimarcando l'importanza di passare dall'idea di collaborare al collaboriamo. Da questo tipo di approccio, secondo l'assessore regionale, nascono iniziative che tengono conto del solco della tradizione ma che si arricchiscono anche di nuove connessioni ampliando le opportunità per gli spettatori. Ha sottolineato poi la resilienza di tanti soggetti di produzione culturale della regione in questi due anni di pandemia e ha rimarcato il valore delle iniziative culturali per il territorio perché dove c'è cultura ci sono ricadute economiche per l'intera regione.

Il Festival come esempio da seguire è stato l'auspicio dell'assessore regionale, nella consapevolezza che lavorare insieme ci renda più forti anche nell'ottica dei molteplici eventi, attrattività culturali, mostre, spettacoli da inserire nel progetto "Go! 2025 Nova Gorica e Gorizia Capitale europea della cultura 2025".

Su questo tema in particolare, l'esponente regionale ha apprezzato lo sguardo della rassegna a Go!2025 che segna la collaborazione con il premio internazionale alla miglior sceneggiatura "Sergio Amidei", che quest'anno vedrà alcuni giurati dell'Amidei di Gorizia incoronare uno dei film selezionati con il Gelso per la migliore sceneggiatura (novità di quest'anno). La collaborazione tra il Feff e l'Amidei segna quindi il primo passo condiviso nell'ottica di GO! 2025, il progetto che si sta sviluppando in Slovenia e in Friuli Venezia Giulia attorno a Nova Gorica/Gorizia, Capitale Europea della cultura 2025.

La conferenza ha dato conto nel dettaglio dei numeri del Festival con 72 titoli di cui 42 in concorso (13 anteprime mondiali, 18 internazionali, 11 europee e 13 italiane). Saranno 10 le cinematografie asiatiche rappresentate, 15 i paesi coinvolti (tra cui, novità assoluta, anche il nostro Paese con una coproduzione Italia-Cina). Il numero delle donne registe sale a 12 (di cui 8 nella sezione competitiva) e 28 titoli della line-up saranno disponibili sulla piattaforma gestita da MYmovies per tutta la durata del Feff.

Il festival si aprirà con The Italian Recipe, love story cinese girata a Roma e nei giorni di programmazione verrà assegnato il premio alla carriera a Takeshi Kitano e sul red carpet, non mancherà la diva di Hong Kong Stephy Tang. ARC/LP/gg



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura: Regione plaude a collaborazioni Far East Film Festival

TriestePrima è in caricamento