CULTURA: TORRENTI, ORGOGLIO PREMIO LUBEC 2015 A FRIULANA ANNA PUCCIO

Lucca, 08 ott - È la manager friulana Anna Puccio a ricevere quest'anno il riconoscimento LUBEC 2015 dedicato a chi si è distinto nella valorizzazione dei Beni Culturali.

"Siamo particolarmente orgogliosi che proprio nell'edizione di LUBEC, rassegna dedicata alla valorizzazione dei Beni Culturali, che vede una significativa presenza del Friuli Venezia Giulia, con un stand e l'organizzazione di un workshop nel quale sarà presentato il Modello della nostra Regione nella gestione, sia stata premiata una nostra corregionale come testimone di una Fondazione impegnata in progetti di ambito culturale", ha commentato l'assessore regionale alla Cultura Gianni Torrenti, che oggi ha presenziato all'avvio della rassegna a Lucca, incentrata sul tema Capitale culturale e capitale umano. L'innovazione al servizio della Cultura e aperta dalla vicepresidente della Regione Toscana Monica Barni.

A consegnare il premio ad Anna Puccio, segretaria generale di Fondazione italiana Accenture, è stato il presidente di Fondazione PromoPA Gaetano Scognamiglio motivando la scelta "per l'impegno della Fondazione nel promuovere e sostenere lo sviluppo dell'impresa sociale nell'ambito culturale come modello economicamente sostenibile a elevato impatto sulle comunità".

Dopo la premiazione, Anna Puccio, originaria di Udine, già consigliere di amministrazione indipendente di Luxottica e docente a contratto di Women's Learship and Partecipation in Economic and Political Affaires all'Università di Milano, è stata accolta nello stand del Friuli Venezia Giulia dall'assessore Torrenti.

"Sono molto interessata ad approfondire il Modello di gestione della Regione Friuli Venezia Giulia, che so avere messo a sistema i vari settori dei Beni Culturali in un Modello di eccellenza e mi ripropongo di sviluppare contatti e progettualità, offrendo e mettendo a disposizione le nostre competenze manageriali e digitali", ha commentato Puccio, che ha poi visitato lo stand FVG che presenta alla platea di LUBEC 2015 importanti realtà culturali del territorio, quali la Fondazione Aquileia, Villa Manin di Passariano, la Fondazione Istituto regionale per il Patrimonio Culturale (IPaC) del FVG e le città di Cividale del Friuli e Palmanova.

ARC/EP



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Salute: Riccardi, primo confronto su Rar con sindacati medici

  • Corpo forestale: Zannier, confermati funzioni e compiti

  • Ristori: Bini, domani al via le liquidazioni a oltre 6mila richiedenti

  • Covid: Riccardi, macchina vaccinale Fvg modulata a flussi consegne

  • Ristori: Bini, da Commissione ok a fondi per frasche, osmizze, private

  • Friulano: Roberti, 27 audiovisivi per bambini strumento grande utilità

Torna su
TriestePrima è in caricamento