Notizie dalla giunta

Demanio: Callari, Regione acquisisce area Seastock per sviluppo porto

Udine, 28 mag - "Con l'acquisizione al demanio idrico regionale dell'ex area Seastock si completa la lunga catena di passaggi demaniali che ha consentito la caratterizzazione e bonifica dell'area stessa. Ora potranno essere concesse le servitù necessarie ad attivare il progetto dell'azienda ungherese Adria Port per lo sbocco nell'Adriatico che darà ulteriore impulso al traffico portuale di Trieste".

È quanto ha comunicato l'assessore regionale al Patrimonio e demanio, Sebastiano Callari, dopo l'approvazione da parte della giunta regionale della delibera con cui viene autorizzato, di concerto con l'assessore alla Difesa dell'ambiente Fabio Scoccimarro, il trasferimento al demanio idrico regionale di due aree in comune di Trieste e Muggia, per una superficie totale di oltre 14mila metri quadrati, che costituiscono il tratto terminale del torrente Rosandra.

Le aree che facevano parte del sito di interesse nazionale (Sin) e già precedentemente acquisite al demanio statale, sono state sottoposte a bonifica, in collaborazione con la direzione centrale alla difesa dell'ambiente. L'area interessa il progetto di sviluppo della società pubblica ungherese Adria Port per la realizzazione di un terminal multifunzione all'interno dell'area portuale di Trieste. ARC/SSA/ep



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Demanio: Callari, Regione acquisisce area Seastock per sviluppo porto

TriestePrima è in caricamento