ECOFLASH: BOSNIA, ATTENZIONE PER POTENZIALITA' EXPORT IN IRAN

Udine, 5 feb - Anche la regione balcanica di Bosnia ed Erzegovina guarda con interesse al nuovo mercato potenziale dell'Iran. Come ricorda Sarajevo Times, la caduta delle sanzioni internazionali nei confronti dell'Iran apre grandi prospettive per le esportazioni verso un Paese che conta 80 milioni di abitanti.

Per questo, una delegazione composta da una decina di imprese e guidata dal ministro del Commercio estero e delle Relazioni economiche e dalla Camera di Commercio estera della Bosnia ed Erzegovina, si è recentemente recata in Iran per riallacciare rapporti che, all'epoca della ex  Jugoslavia, erano già proficui.

In particolare si sono rivelate promettenti le opportunità per le esportazioni dell'olio commestibile, un genere del quale l'Iran importa ogni anni un milione di tonnellate. Come pure per le esportazioni del comparto cartario, degli imballaggi, di vetture e di macchinari industriali. Quest'ultimo settore rappresenta già il 35 per cento delle esportazioni della Bosnia ed Erzegovina.

ARC/Netzapping/CM



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Riccardi, da Cividale parte modello massivo per vaccinazioni

  • Carburanti: Scoccimarro, Covid ha stravolto consumi, legge da rivedere

  • Covid: Bini, ristori anche a chi realizza corsi sportivi e ricreativi

  • Sport: Gibelli a Fipav, essenziali per benessere ragazzi e famiglie

  • Attività produttive: Bini, nuovo servizio completa attrattività area

Torna su
TriestePrima è in caricamento