Lunedì, 14 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

ENTI LOCALI: PANONTIN, LEGGE STABILITÀ COMPLETA RIFORMA AUTONOMIE

Udine, 11 novembre - L'assessore regionale alle Autonomie locali e al Coordinamento delle Riforme del Friuli Venezia Giulia Paolo Panontin, a commento dell'approvazione pressoché unanime da parte del Consiglio delle Autonomie Locali (CAL) della manovra finanziaria 2017 per quanto concerne il Sistema delle Autonomie, ha voluto evidenziarne l'importanza e il significato.

"Rappresenta - ha specificato - una seconda tappa della Riforma complessiva delle Autonomie locali del Friuli Venezia Giulia". "La Giunta regionale - prosegue l'assessore - prevede di destinare complessivamente 422 milioni di euro a favore delle Autonomie locali, con un aumento progressivo di tali risorse nei due esercizi finanziari successivi". La quota di parte corrente a favore dei Comuni e delle Unioni Territoriali Intercomunali (UTI) ammonta a circa 370 milioni di euro, mentre la quota per la parte destinata agli investimenti è di 11 milioni di euro.

Le risorse complessive stanziate a favore del Programma sicurezza ammontano a oltre 4 milioni di euro, con un incremento di 1,6 milioni di euro rispetto all'anno precedente. "Ciò è stato possibile - aggiunge Panontin - grazie ai risparmi conseguiti con la politica di contenimento dei costi di funzionamento, perseguita dall'Amministrazione regionale, nonostante la presa in carico degli oneri derivanti dal trasferimento delle funzioni delle Province".

"Con la legge di Stabilità 2017 - prosegue ancora Panontin - la Regione intende inoltre assicurare ai propri Comuni il recupero del minor gettito derivante dall'IMU per il 2016, nelle more dell'intesa tra lo Stato e la Regione". "Saranno poi garantite - conclude l'assessore - le risorse necessarie per dare continuità alle gestioni commissariali delle Province di Gorizia, Pordenone e Trieste, e per assicurare le funzioni residuali della Provincia di Udine".

ARC/CM/EP



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ENTI LOCALI: PANONTIN, LEGGE STABILITÀ COMPLETA RIFORMA AUTONOMIE

TriestePrima è in caricamento