rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Eventi: nuovi spazi musicali in Trgovski dom confermano ruolo Gorizia



Gorizia, 8 apr - Gorizia - che deve essere sempre più una casa comune tra Italia e Slovenia - rappresenta i grandi valori di cultura e libertà che l'Europa vuole diffondere nel mondo e ama che risuoni la musica anziché i tristi rumori di guerra che si odono poco distante da noi.

È il concetto espresso oggi dall'assessore regionale al Patrimonio in occasione nell'inaugurazione dei nuovi spazi musicali della Glasbena matica e del centro musicale Emil Komel nella Trgovski dom di corso Verdi a Gorizia.

Ciò che sta accadendo nel mondo in questi giorni - è la riflessione del rappresentante della Regione - ci riporta indietro nella storia ed è ciò che non deve accadere; Italia e Slovenia, invece, hanno saputo seppellire i loro morti e salire sulle rovine della guerra per guardare più lontano.

Alla cerimonia solenne, preceduta dalla benedizione di rito, sono intervenute numerose autorità tra cui la ministra per gli Sloveni all'estero. Gli spazi inaugurati oggi puntano - è stato detto - a confermare e rinverdire una tradizione musicale ricca di talenti che risale agli inizi del Novecento nel nome dello stesso Emil Komel. I locali ospiteranno corsi e incontri destinati in particolare ai giovani strumentisti coltivando collaborazioni con altre istituzioni musicali italiane, slovene e carinziane. ARC/PPH/gg



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eventi: nuovi spazi musicali in Trgovski dom confermano ruolo Gorizia

TriestePrima è in caricamento