Notizie dalla giunta

Finanze: Zilli, dialogo con Governo e Ue per migliorare web tax

Trieste, 28 gen - "La Regione affiancherà il Governo italiano e le istituzioni europee in tutti gli interventi volti a migliorare e a rafforzare la tassazione del commercio elettronico, definendo norme nazionali e internazionali sempre più condivise e appropriate. Il nostro obiettivo è quello di garantire la giustizia economica e fiscale, il rispetto della concorrenza e la tenuta anche sociale dei nostri territori. Princìpi che non possono certo essere calpestati nel nome di un progresso che risulta inevitabile".


Lo ha affermato oggi l'assessore alle Finanze, Barbara Zilli, durante la discussione in Consiglio regionale di una mozione dedicata a questi argomenti.

"Tra i provvedimenti - ha spiegato Zilli - troviamo quelli approvati recentemente e finalizzati a irrobustire l'attuale legge statale sulla Digital Tax, anche alla luce dei recenti maggiori profitti delle grandi multinazionali del web. Secondo le analisi della Commissione europea, queste aziende ogni anno registrano una crescita media dei loro ricavi di circa il 14 per cento, mentre tra il 2015 e il 2019 hanno più che raddoppiato il loro fatturato, a un ritmo - a livello mondiale - 10 volte superiore alle grandi aziende manifatturiere".

Nel sottolineare quanto il dibattito su questi temi sia stato enfatizzato dall'emergenza Covid-19, l'assessore alle Finanze ha anche rimarcato la necessità di trovare una posizione comune all'interno dell'Unione europea, utile sia alle relazioni con Paesi extra Ue come gli Sati Uniti, ma anche alla creazione di condizioni di collaborazione con i cosiddetti giganti del web per evitare la desertificazione di alcune aree dei nostri territori e per dare un sostegno agli esercizi di vicinato.

"Sulla base del nostro Statuto e della normativa vigente - ha ricordato Zilli - la Regione ha pieno diritto a compartecipare alla nuova imposta sui servizi digitali maturata nel territorio del Friuli Venezia Giulia. In ogni caso, al fine di rendere effettiva tale compartecipazione, sarà necessario definire con lo Stato dei precisi criteri di regionalizzazione dell'imposta". ARC/RT/al
 

 



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanze: Zilli, dialogo con Governo e Ue per migliorare web tax

TriestePrima è in caricamento