Notizie dalla giunta

Fondi Ue: Zilli, reindirizzate a Pmi e scuole risorse per 3,9 mln

Udine, 14 mag - "L'attenzione della Regione alle nostre aziende e alla particolare crisi che stanno attraversando continua ad esprimersi anche nell'utilizzo delle risorse europee. Grazie a un puntuale controllo di gestione sui fondi Por e sulle risorse aggiuntive regionali è oggi possibile riprogrammare la destinazione di 3,9 milioni di euro e indirizzarli alle esigenze attuali delle piccole e medie imprese e alla riduzione dei consumi di energia primaria nelle scuole". Così l'assessore alle Finanze con delega specifica ai fondi comunitari, Barbara Zilli, ha commentato la delibera della Giunta regionale con cui è stata approvata una modifica al piano finanziario del Programma Por-Fesr per reimpiegare risorse disponibili per complessivi 3,9 milioni di euro, che saranno indirizzate ad azioni che necessitano di maggior supporto economico. Nel dettaglio, 1,8 milioni di euro andranno all'attività 1.2.a "Innovazione ed industrializzazione dei risultati della ricerca" di competenza della direzione centrale Attività produttive. "Questa riprogrammazione - ha spiegato l'assessore - è prioritaria perché permetterà di aumentare la dotazione finanziaria del bando approvato a luglio 2020 come misura di sostegno alle imprese in risposta alla crisi dovuta alla pandemia e sarà quindi possibile dare riscontro alle domande ancora in graduatoria". Un ulteriore milione di euro andrà all'attività 2.1.a "Supporto alla nuova realtà imprenditoriale" di competenza della Direzione centrale Lavoro, per scorrere la graduatoria dell'ultimo bando. "In questo caso - ha specificato Zilli -, l'assegnazione è funzionale all'avanzamento della spesa del Programma e, pur non andando a finanziare un bando specificatamente pensato in risposta al Covid, risulta comunque coerente con le finalità di sostegno alle imprese". Infine, 1,1 milioni di euro vanno in favore dell'attività 3.1.a per lo scorrimento ad esaurimento della graduatoria del bando per la riduzione dei consumi di energia primaria negli edifici scolastici. ARC/SSA/ma


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi Ue: Zilli, reindirizzate a Pmi e scuole risorse per 3,9 mln

TriestePrima è in caricamento