FORMAZIONE: PANARITI, CON IMPRENDERO' 4.0 IN UN ANNO 50 NUOVE AZIENDE

Udine, 26 nov - Si sta concludendo, con la chiusura della Programmazione comunitaria 2007-2013, la quarta edizione di Imprenderò (Imprenderò 4.0) che si era aperta il 24 luglio 2014, consentendo la nascita di ben 50 nuove aziende.

"Si è trattato di un'esperienza importante e costruttiva - ha commentato l'assessore regionale al Lavoro, all'Istruzione e alla Formazione del Friuli Venezia Giulia Loredana Panariti alla presentazione dei risultati del Progetto oggi alla Camera di Commercio di Udine - e che, come dimostrano i fatti, pone il FVG all'avanguardia rispetto allo sviluppo di nuove imprenditorialità".

"Per questo - ha anticipato Panariti - la Regione metterà a disposizione, tramite il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), 10 milioni di euro per supportare l'avvio di startup innovative e aziende tradizionali". "Siamo particolarmente soddisfatti - ha precisato l'assessore - per il numero di persone che Imprenderò 4.0 ha saputo coinvolgere, tra cui un elevato numero di donne e di giovani, ma soprattutto - ha puntualizzato - per i risultati ottenuti attraverso la concretizzazione di un obiettivo raggiunto tramite una visione di sistema che si è rivelata determinante, privilegiando l'autoimprenditorialità".

L'assessore regionale ha poi ribadito che "investire nella buona formazione significa investire nel futuro della nostra comunità. Vuol dire - ha aggiunto Panariti riprendendo in parte le parole del direttore del Progetto Andrea Giacomelli - saper innescare percorsi virtuosi di sviluppo imprenditoriale, che possano divenire un modello culturale e nel contempo rafforzare il nostro tessuto economico-produttivo attraverso l'acquisizione di attività nuove, giovani, dinamiche, capaci di stare al passo con l'evoluzione delle aspettative dei mercati".

"I dati - ha detto ancora l'assessore Panariti - mettono altresì in risalto la voglia di impresa che c'è nella nostra regione e che l'Amministrazione regionale ha saputo assecondare attraverso questa iniziativa".

Imprenderò 4.0 è stato promosso e finanziato dalla Regione fruendo del Fondo Sociale Europeo (2007-2013) e del Programma esterno parallelo del Programma Operativo Regionale (POR) del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) 2007-2013 rientrante nel Piano di Azione e Coesione (PAC) / Garanzia Giovani.

L'obiettivo di Imprenderò 4.0 è promuovere la cultura imprenditoriale, la creazione e il trasferimento d'impresa. Imprenderò 4.0 ha assicurato nel corso di 16 mesi l'erogazione di 6.500 ore di consulenza individuale, la formazione in aula di 4.000 soggetti interessati (attraverso seminari informativi e di orientamento) dei quali 49 per cento maschi e 51 per cento femmine, per il 30 per cento di età inferiore a 30 anni.

Il Progetto ha pure sostenuto la redazione di 350 progetti di impresa, l'80 per cento dei quali da parte di giovani con meno di 30 anni d'età attraverso Garanzia Giovani. Imprenderò 4.0 ha consentito la realizzazione, nel contesto dei corsi di formazione per la creazione di impresa, di 36 percorsi formativi, dei quali 12 dedicati alla fascia degli under 30, 24 a sostegno dei processi di passaggio generazionale e della trasmissione d'impresa.

ARC/CM/RM



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Finanze: Zilli, investimento Friulia in Bic è strategico e crea volano

  • Friulano: Roberti, pressing su Governo per più friulano in Rai

  • Banda ultralarga: Fedriga, soddisfazione per completamento rete Fttx

  • Enti locali: Roberti, condividere iter di riforma tributi immobiliari

  • Attività produttive: Bini, 1 mln a Pmi per investimenti tecnologici

  • Vaccini: Fedriga-Riccardi, da domani prenotazioni anche via web

Torna su
TriestePrima è in caricamento