Notizie dalla giunta

FSE: Fvg promosso con progetti mirati e 78mila persone coinvolte

Trieste 29 giu - Circa 78mila persone coinvolte, con una percentuale del 46% di under 25. Oltre 6mila progetti avviati. Spese certificate per 75 milioni di euro. Sono alcuni dei numeri emersi nel corso della seduta annuale del Comitato di Sorveglianza del Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo 2014/2020, cui ha preso parte l'assessore regionale alla Formazione Alessia Rosolen assieme a dirigenti e funzionari della Direzione competente. "Il Fondo sociale europeo - spiega Rosolen - costituisce il principale strumento finanziario comunitario a sostegno delle politiche per l'occupazione e per lo sviluppo di nuove competenze. I dati riportati dalla Regione hanno evidenziato il pieno raggiungimento di tutti i target previsti, con la conseguente assegnazione di una premialità che gratifica la Direzione ma, soprattutto, garantisce risorse per il nostro sistema di formazione. Da sottolineare che la Regione, unico caso nel panorama nazionale, ha raggiunto gli obiettivi senza ricorrere ad alcun processo di riprogrammazione del programma, confermando quindi la lungimiranza della programmazione delineata nel 2014 e la capacità di dare attuazione alle linee guida tratteggiate in quella fase. Il Comitato, costituito da strutture regionali competenti, rappresentanti della Commissione europea e del Governo nazionale e del partenariato economico e sociale, ha espresso parole lusinghiere e valutazioni pienamente positive per la nostra regione, che si conferma modello virtuoso su scala nazionale e paradigma di riferimento anche in ambito europeo". Rosolen aggiunge che "rispetto ai dati, i rappresentanti della Commissione europea hanno espresso pieno apprezzamento per i risultati raggiunti: non solo l'aspetto quantitativo ma, anche e soprattutto, qualitativo, visti anche i contenuti dei 6000 progetti sin qui avviati. Ancora l'assessore: "il dato dei laureati in regione di età compresa tra 30 e 34 anni è pari al 34,4%: il numero è sensibilmente superiore alla media nazionale (+7%), ma ancora al di sotto dell'obiettivo europeo (che accarezza la soglia del 40%). Risultano invece già conseguiti gli obietti previsti in relazione alla partecipazione ad attività formative della popolazione di età compresa tra 25 e 64 anni e all'abbandono scolastico. Quest'ultimo dato balza all'occhio: a fronte di un obiettivo UE al 2020 del 10,6% e ad un dato medio nazionale del 14,5%, la nostra Regione si colloca all'8,9%". "L'Autorità di gestione - conclude Rosolen - ha comunicato che la Regione ospiterà a Trieste, nelle giornate del 7 e 8 novembre, la Riunione Annuale di Riesame dove le rappresentanze della Commissione europea, delle Amministrazioni centrali, delle Regioni e delle Province autonome faranno il punto sull'avanzamento complessivo delle programmazioni relative al Fondo sociale europeo, al Fondo europeo di sviluppo regionale, al Fondo europeo per l'agricoltura ed al Fondo europeo per la pesca. Un appuntamento importante nel quale la Regione vede riconosciuta la propria presenza e partecipazione alla programmazione comunitaria e che interviene in una fase di particolare rilievo in cui entrano in una fase avanzata e decisiva i negoziati per il nuovo periodo di programmazione 2021/27". ARC/PPD/com



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FSE: Fvg promosso con progetti mirati e 78mila persone coinvolte

TriestePrima è in caricamento