Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Notizie dalla giunta

Infortuni: Callari, sicurezza sul lavoro battaglia che è di tutti

Monfalcone, 7 ott - "Sul tema degli infortuni la Regione, per quanto di sua competenza, sarà sempre al fianco dei lavoratori in una battaglia che è di tutti". Lo ha detto oggi a Monfalcone l'assessore regionale al Patrimonio, Sebastiano Callari, nel corso della cerimonia dedicata ai morti sul lavoro che si tenuta all'interno dello stabilimento della Fincantieri. Partendo dai propri ricordi, l'assessore ha ripercorso la sua esperienza nell'aver vissuto la scomparsa di un collega del padre deceduto dopo essere caduto da un'impalcatura. "So - ha detto l'assessore - cosa significhi uscire di casa per andare a lavorare e non ritornare più dalla propria famiglia lasciandola nel dolore e senza un futuro". "Proprio per questo - ha aggiunto - ritengo che, oltre a richiedere allo Stato un numero più importante di ispettori, serva anche una nuova cultura del lavoro, che rimetta al centro la persona, la quale possa riconoscere nella professione non solo un mezzo di sostentamento economico ma anche uno strumento di promozione della persona". Infine Callari, ricordando le 770 vittime decedute sul lavoro in Italia nei primi otto mesi del 2021 e le oltre 350mila denunce di infortuni, ha parlato di "una strage senza senso", per contrastare la quale una grande parte di competenze ricade sullo Stato. "Non per questo come Regione - ha concluso l'assessore - rinunciamo a intervenire con ogni strumento amministrativo e normativo che la legge ci mette a disposizione, facendo leva anche su un'interlocuzione costante con il Governo". ARC/GG/al


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infortuni: Callari, sicurezza sul lavoro battaglia che è di tutti

TriestePrima è in caricamento