Lingue minoritarie: Torrenti, sede servizio a Udine vicina Arlef

Trieste, 3 luglio - "La sede di Udine della Regione in via Prefettura - annuncia l'assessore alla Cultura del Friuli Venezia Giulia, Gianni Torrenti - è stata risistemata a nuovo per dare adeguati spazi ai consiglieri regionali ed è proprio dirimpetto all'Agenzia regionale della lingua friulana (Arlef) con cui il Servizio lingue minoritarie lavora costantemente". Torrenti fa notare che "il trasferimento si è reso indispensabile per gli spazi insufficienti di via Sabbadini" e che, però, per quanto riguarda la collocazione, non si tratta certo di un edificio marginale "ma in pieno centro, accanto alla Prefettura e a due passi da palazzo Belgrado, una sede - aggiunge l'assessore - che appare molto più prestigiosa di via Sabbadini stessa. Riteniamo che dove ha l'ufficio di rappresentanza il presidente Iacop ed il consigliere Sibau possa lavorare anche un importante servizio". ARC/EP/fc



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Riaperture: Fedriga, da Regioni ok a linee guida

  • Pnrr: Rosolen, così cambiano scuola, formazione e lavoro post Covid

  • Sport: Fedriga, valori team Luna Rossa importanti per costruire futuro

  • Lavoro: Rosolen, domicilio fiscale per modulare incentivi assunzioni

  • Turismo: Fedriga, da Regioni criteri riparto 700 mln a Comuni aree sci

Torna su
TriestePrima è in caricamento