Media: da Giunta regionale ok a ddl sostegno a sistema informativo

Trieste, 9 gennaio - La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato un disegno di legge che mira a rafforzare e promuovere il ruolo e la funzione del sistema informativo regionale.


Il provvedimento si inserisce nel contesto della legge regionale 10 aprile 2001, n. 11 (Norme in materia di comunicazione, di emittenza radiotelevisiva locale ed istituzione del Comitato regionale per le comunicazioni Co.Re.Com) e della legge nazionale 7 giugno 2000, n. 150 (Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni).

Due gli obiettivi fondamentali del disegno di legge: favorire e incentivare la più ampia e completa conoscenza della realtà regionale e locale, nei suoi più diversi aspetti, in particolare incentivando la realizzazione e la diffusione di pubblicazioni e di notiziari informativi a valenza regionale, e valorizzare e tutelare la professione giornalistica negli uffici stampa delle pubbliche amministrazioni locali e nell'ambito dello stesso sistema informativo regionale.

Per conseguire queste finalità, il ddl prevede due strumenti fondamentali: la concessione di contributi in conto capitale per la realizzazione e la diffusione di notiziari informativi e di pubblicazioni a valenza regionale e la concessione di incentivi per favorire le assunzioni e le stabilizzazioni di personale giornalistico nell'ambito del sistema informativo regionale.

Il disegno di legge prevede, infine, l'intervento della Regione a sostegno dell'esercizio in forma associata delle funzioni di ufficio stampa da parte delle pubbliche amministrazioni aventi sede nel territorio della regione Friuli Venezia Giulia, ivi compresi gli enti pubblici non economici regionali e locali, le aziende e gli enti del Servizio sanitario nazionale.

Il provvedimento passerà ora all'attenzione del Consiglio regionale per la sua approvazione e trasformazione in legge.

ARC/PPH/ppd

 



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Carburanti: Scoccimarro, Covid ha stravolto consumi, legge da rivedere

  • Covid: Riccardi, da Cividale parte modello massivo per vaccinazioni

  • Tempesta Vaia: Riccardi, cantieri volano economico per imprese Fvg

  • Covid: Bini, ristori anche a chi realizza corsi sportivi e ricreativi

  • Sport: Gibelli a Fipav, essenziali per benessere ragazzi e famiglie

Torna su
TriestePrima è in caricamento