POLITICHE SOCIALI: PANARITI, 4 MLN EURO PER PROGETTI DI FORMAZIONE

Trieste, 1 agosto - È stato nuovamente approvato e finanziato, grazie alle risorse del Fondo Sociale Europeo (FSE) che ammontano a 4 milioni di euro, il Programma specifico 18/16 che, a partire dal 4 agosto, consentirà la presentazione di progetti per la realizzazione di interventi formativi a favore di persone in condizione di svantaggio, a rischio di discriminazione, marginalità ed esclusione sociale, affidate ai Servizi sociali, socio-sanitari, socio-educativi, Uffici di esecuzione penale esterna, Enti morali, Onlus e Associazioni.

Tra i destinatari degli interventi, come spiega l'assessore regionale alla Formazione e alle Politiche sociali del Friuli Venezia Giulia Loredana Panariti, anche i beneficiari della Misura di sostegno al reddito che, sottoscrivendo il Patto di inclusione, si impegnano a seguire percorsi di attivazione sociale e lavorativa.

"È più che mai attuale e necessario - afferma Panariti - mettere a disposizione degli operatori modalità e strumenti sempre più flessibili e adeguati al sostegno dell'inclusione sociale, dell'occupazione, dell'inserimento lavorativo e della riduzione dei rischi di marginalità di persone giovani e adulte in condizione di fragilità e vulnerabilità, comprese donne vittime di tratta o grave sfruttamento, profughi e richiedenti asilo".

"Il nuovo Programma - prosegue l'assessore - ci consente di promuovere e ampliare l'offerta formativa già realizzata nei precedenti anni prevedendo nuovi e più articolati interventi che saranno frutto della collaborazione, ormai consolidata, tra gli Enti di formazione e i Servizi sociali e sanitari e anche con le Onlus e le Associazioni con finalità di integrazione sociale che hanno in carico l'utenza".

Le proposte potranno riguardare sia interventi di breve durata, individuali o di gruppo, da 20 a 80 ore, finalizzati al recupero di conoscenze e competenze socio-relazionali, cognitive e organizzative, all'orientamento al lavoro, all'alfabetizzazione linguistica e informatica, sia percorsi professionalizzanti di durata compresa tra le 200 e le 600 ore, finalizzati a fornire ai partecipanti, tramite la partecipazione a uno stage,  conoscenze e competenze tecniche fino all'ottenimento di una qualifica professionale.

Tutti i progetti presentati entro dicembre 2017 e ritenuti ammissibili in base ai requisiti stabiliti dall'Avviso saranno finanziati con cadenza mensile.

ARC/COM/fc

 



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Riaperture: Fedriga, da Regioni ok a linee guida

  • Pnrr: Rosolen, così cambiano scuola, formazione e lavoro post Covid

  • Sport: Fedriga, valori team Luna Rossa importanti per costruire futuro

  • Lavoro: Rosolen, domicilio fiscale per modulare incentivi assunzioni

  • Turismo: Fedriga, da Regioni criteri riparto 700 mln a Comuni aree sci

Torna su
TriestePrima è in caricamento