Notizie dalla giunta

SALUTE: SERRACCHIANI INCONTRA PADRI TRINITARI DEL CENTRO SOCIALE MEDEA

Udine, 15 settembre - Lo stato di avanzamento dei lavori - quasi ultimati - e la prossima apertura della struttura dedicata agli autistici adulti è stato il tema al centro dell'incontro svoltosi quest'oggi a Udine tra la presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani e una rappresentanza dell'Ordine dei Padri Trinitari. Alla riunione erano presenti padre Luigi Buccarello, superiore provinciale dell'Ordine, padre Rocco Cosi, rettore del Centro di Medea, nonché Vito Campanale e Giancarlo Viglione, rispettivamente direttore amministrativo e consulente legale dell'Ordine dei Trinitari.

Il Centro residenziale Villa Santa Maria della Pace che si trova nel comune di Medea (GO) è sorto nel 1959 per iniziativa di un sacerdote, qualificandosi inizialmente come Opera per la Tutela della Maternità e dell'Infanzia; copre una superficie di 4 ettari ed è ubicato ai piedi dell'omonimo colle. Gestito dai Padri Trinitari, ha per scopi l'assistenza, l'educazione, la riabilitazione, il recupero e l'integrazione sociale della persona disabile non autosufficiente o non autonoma a rischio di emarginazione. Offre inoltre un'ospitalità residenziale, permanente o temporanea, in assenza del nucleo familiare di appartenenza, a cui si accosta il servizio Funzione Respiro per fornire ai familiari delle persone con disturbi dello sviluppo un inserimento temporaneo del disabile che necessita di sostegni per l'alta complessità assistenziale. Infine è attiva anche una pronta accoglienza, per rispondere tempestivamente a ospitalità residenziale in situazioni di emergenza.

Grazie anche a un finanziamento della Regione, pari a 2,5 milioni di euro, all'interno della struttura di Medea è stato realizzato un nuovo Centro che, entro tempi brevi, darà accoglienza a persone autistiche adulte. Nell'incontro con la presidente, i Padri hanno illustrato lo stato di avanzamento dell'opera, la quale è terminata e attende solo il rilascio del parere igienico sanitario prima di iniziare l'attività. Dal canto suo la presidente Serracchiani ha avuto modo di sottolineare l'importanza e il valore sociale fino ad ora svolto dai Padri Trinitari nella struttura di Medea, Centro che - con questo nuovo servizio - darà una risposta qualificata a una importante richiesta proveniente dal territorio.

ARC/AL/ppd



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SALUTE: SERRACCHIANI INCONTRA PADRI TRINITARI DEL CENTRO SOCIALE MEDEA

TriestePrima è in caricamento