SALUTE: TELESCA, IMPEGNO REGIONE PER DIABETE INFANTILE E GIOVANILE

Trieste, 09 ott - Proporre e favorire il giusto stile di vita è alla base di quello che l'assessore regionale alla Salute del Friuli Venezia Giulia Maria Sandra Telesca ha definito un fondamentale impegno per la prevenzione e la promozione della salute che la Regione si è assunta, attraverso la Riforma della Sanità, spostando l'attenzione anche su cosa va fatto quando si sta bene o quando si è affetti da cronicità con le quali convivere.

Intervenendo a Trieste al convegno Diabete ... Presente! che affrontava le tematiche di gestione del diabete infantile e giovanile all'interno delle istituzioni scolastiche, Telesca ha evidenziato quanto il Piano regionale della Salute dedichi ampio spazio all'età evolutiva, in particolare alla prevenzione di malattie e dipendenze.

"Con il poco confortante dato di un bambino su quattro tendente all'obesità - ha affermato l'assessore - siamo al di sotto della media nazionale ma è purtroppo significativo quanto il 40 per cento delle mamme interessate ritengano che il peso dei loro figli sia corretto".

Affrontando nel dettaglio l'argomento diabete, Telesca ha spiegato che "l'obiettivo è aiutare le persone a vivere bene e, in quest'ottica, è sicuramente più importante fare che scrivere, operando sul campo anche attraverso il recepimento e la sperimentazione di quanto contenuto nel Documento nazionale strategico di intervento integrato per l'inserimento del bambino, adolescente e giovane con diabete in contesti scolastici, educativi, formativi al fine di tutelarne il diritto alla cura, alla salute, all'istruzione e alla migliore qualità di vita".

"Serve una svolta culturale - ha aggiunto l'assessore - e per conquistarla dobbiamo lavorare in rete con il territorio, stimolando e sensibilizzando istituzioni scolastiche, organizzazioni ricreative e associazioni sportive".

"La scuola - ha ribadito Telesca - deve svolgere un ruolo attivo al pari della famiglia, favorendo quell'inclusione sociale che può contribuire sostanzialmente a diminuire le insicurezze nei bambini diabetici e nei loro genitori".

ARC/FC



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Minoranze: Callari, gli sloveni in Fvg sono a casa loro

  • Vaccini: Riccardi, con centro Tarvisio si potenzia offerta in montagna

  • Sport: Fedriga, valori team Luna Rossa importanti per costruire futuro

  • Ristori: Bini, nuovo bando da 7 mln amplia la platea dei beneficiari

  • Finanze: Zilli, 'Scriptorium' San Daniele brilla per arte e generosità

Torna su
TriestePrima è in caricamento