Sport: Gibelli-Bini, Mara Navarria sarà madrina Fvg nel mondo

PromoturismoFvg sostiene la spadista friulana verso Tokyo 2020

Udine, 12 set - La promozione delle bellezze e delle tipicità della nostra regione passa anche attraverso lo sport: la campionessa del mondo di spada, Mara Navarria, sarà infatti ambasciatrice del Friuli Venezia Giulia lungo il percorso che la guiderà fino alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Navarria ha infatti siglato questa mattina, alla presenza degli assessori al Turismo, Sergio Emidio Bini, e allo Sport, Tiziana Gibelli, il contratto di sponsorizzazione redatto da PromoturismoFvg che ha formalizzato il suo ruolo di testimonial della nostra regione nel mondo.

Gibelli ha evidenziato che "quello compiuto da Navarria è un gesto d'amore nei confronti della propria terra, perché sicuramente non avrebbe avuto difficoltà a firmare contratti con sponsor economicamente più generosi. Ha invece scelto di portare sulla propria maschera la scritta che rappresenta i colori e i valori del Friuli Venezia Giulia e le garantirà di sicuro il tifo, l'affetto e la solidarietà di tutti i nostri corregionali, anche di quelli sparsi in tutto il mondo".

Concorde Bini, il quale ha rimarcato che "non possiamo che essere riconoscenti nei confronti di Mara Navarria per aver sposato il nostro brand. Al contrario di altre regioni, in passato il Friuli Venezia Giulia ha sfruttato poco i propri campioni ed è un vero peccato perché oltre ad essere grandi atleti sono uomini e donne serie che rappresentano nel modo migliore la nostra comunità. Quello avviato con Mara - ha rimarcato - è l'inizio di un percorso che si inserisce in un progetto più ampio e che coinvolgerà squadre e atleti professionisti del nostro territorio. Sono convinto che quello tra sport e turismo sia un connubio molto interessante che porterà grandi risultati".

Navarria ha spiegato di essere "emozionata perché il percorso verso l'Olimpiade di Tokyo 2020 inizia in compagnia di un partner d'eccezione: la mia regione, casa mia. Il Friuli Venezia Giulia è un elemento costante del mio presente, grazie ai legami affettivi, e del mio futuro. Ringrazio il governatore Fedriga, gli assessori Bini e Gibelli e PromoturismoFvg, nella persona del direttore Gomiero. È un onore per me essere l'ambasciatrice della mia terra in Italia e nel mondo e sarà un piacere raccontare i luoghi, i sapori, le tradizioni del Friuli Venezia Giulia".

Il direttore di PromoturismoFvg, Lucio Gomiero, ha evidenziato che "vorremmo usare chi può diventare ambasciatore del nostro brand e del nostro territorio per fare promozione al Friuli Venezia Giulia. Raccontare storie di persone che sono anche grandi atleti rafforza, infatti, l'immagine della nostra regione".

La schermitrice utilizzerà una maschera personalizzata con il logo turistico della Regione Fvg in tutti gli allenamenti ed avvenimenti sportivi ai quali parteciperà, fatta eccezione per le Olimpiadi, e prenderà parte a numerosi eventi istituzionali, promozionali culturali e sportivi sia in Italia sia all'estero. Inoltre, saranno avviate numerose attività di comunicazione tramite i media tradizionali, i social network (Twitter, Facebook e Instagram) e il sito web dell'atleta udinese (www.maranavarria.it), attraverso le quali Navarria evidenzierà il legame con la sua terra, al fine di conoscere il Friuli Venezia Giulia come un gioiello di bellezza al pubblico italiano e straniero.

Mara Navarria, nata nel 1985 a Udine, fa parte del Centro Sportivo dell'Esercito ed è la campionessa del mondo di spada 2018. Ha iniziato a tirare di scherma all'età di 10 anni, come sport non stagionale alternativo alla canoa, e non ha più smesso ottenendo una serie di successi personali e in squadra. Lo scorso anno ha vinto la Coppa del mondo e i Mondiali di spada a Wuxi, in Cina, mentre lo scorso luglio ha vinto con la Nazionale italiana di spada la medaglia di bronzo ai Mondiali di Budapest. Si allena a Rapallo, in provincia di Genova, con il maestro Roberto Cirillo e vive con suo marito Andrea Lo Coco, preparatore fisico, e il figlio Samuele di 6 anni. In questo periodo è impegnata con la Nazionale italiana nelle gare per la qualificazione alle prossime Olimpiadi che si terranno a Tokyo, nell'agosto 2020. Ha una laurea specialistica in scienze motorie e una tesi in attività fisica adattata dal titolo "Attività fisica prima, durante e post gravidanza". ARC/MA/fc



Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Turismo: Bini, gestione impianti sciistici Sappada a PromoTurismoFvg

  • Turismo: Bini, guida di Repubblica è strumento di promozione del Fvg

  • Turismo: Bini, Venezia delle Nevi completa offerta ciclopedonali Fvg

  • Salute: Riccardi, no al mercato del sangue e difendiamo il dono

  • Scuola: Rosolen, Fvg da maglia nera a battistrada in meno di due anni

Torna su
TriestePrima è in caricamento