STATO-REGIONI: SERRACCHIANI, FINANZIATI POLI MUSEALI FVG

Udine, 24 novembre - Ulteriori 3 milioni di euro per i nuovi allestimenti e la creazione di nuovi servizi al pubblico del Museo Archeologico Nazionale di Aquileia, stanziati per i lavori del II, III e IV lotto, previsto da Grandi Progetti Beni Culturali, il Piano strategico del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT) per il biennio 2017-2018, e 200.000,00 euro per un progetto di valorizzazione del Museo Militare di Porta Cividale a Palmanova.

Sono due dei progetti che hanno avuto il via libera dalla Conferenza unificata Stato-Regioni, a cui ha partecipato la presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani oggi a Roma.

Oltre all'annunciato stanziamento per Aquileia, è dunque stato approvato anche il progetto a sostegno della valorizzazione museale di Palmanova, che rientra nel quadro della realizzazione dei Musei della Memoria a cura del Ministero della Difesa. Il Comune di Palmanova ha già richiesto dallo scorso anno di ottenere la proprietà del sito dal Ministero e sulla cessione vi è già un accordo sostanziale.

"Oltre a questi due importanti finanziamenti per il sistema museale del Friuli Venezia Giulia oggi è stata sancita la candidatura della Regione alla partecipazione a un progetto pilota per la diffusione della lettura in età prescolare che prevede due linee di azione: da una parte l'acquisto di libri e la loro distribuzione in ospedali e scuole e, dall'altra, l'organizzazione di corsi formativi destinati a professionisti sanitari, insegnanti, bibliotecari e genitori", rende noto Serracchiani.

"Il Friuli Venezia Giulia - aggiunge la presidente - è già molto avanti in questa progettualità, tanto che alcuni mesi fa ho accompagnato il pediatra Giorgio Tamburlini, responsabile del Centro per la Salute del Bambino/CSB onlus con sede a Trieste, a illustrare al ministro dei Beni e delle Attività culturali Dario Franceschini l'iniziativa Nati per leggere, progetto avviato nel 1999 che, con l'apporto di migliaia di volontari in tutta Italia, si pone l'obiettivo di favorire la lettura fin dalla prima infanzia: si tratta di un'esperienza di punta e d'avanguardia, inserita a pieno titolo nell'iniziativa Crescere leggendo, capillarmente diffusa in Friuli Venezia Giulia per favorire la lettura nei bambini e nei ragazzi".

Infine, nella seduta odierna della Conferenza il direttore della Protezione civile regionale del Friuli Venezia Giulia Luciano Sulli è stato nominato quale rappresentante delle Regioni nella Commissione tecnica interistituzionale del Programma per il supporto del rafforzamento della governance  in materia di riduzione del rischio sismico ai fini di Protezione civile.

ARC/EP



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Ricerca: Rosolen, Iupap in Porto Vecchio conferma attrattività Trieste

  • Migranti: Roberti, sconcerto parole Schiavone su cittadino pakistano

  • Vaccini: Riccardi, per Villa Manin allargata agenda con altre 240 dosi

  • Turismo: Bini, Tolmezzo capitale mondiale del motociclismo fuoristrada

  • Disturbi alimentari: Riccardi, dopo ambulatorio obiettivo centro cura

  • Vaccini: Fedriga-Riccardi, ottime adesioni fascia 50-59

Torna su
TriestePrima è in caricamento