Turismo: Bini, Forni Avoltri è parte integrante offerta montagna Fvg

Forni Avoltri, 6 ott - "Forni Avoltri è parte integrante del sesto polo turistico del Friuli Venezia Giulia. Assieme a Sappada rappresenta un elemento complementare dell'offerta turistica della montagna, non per la sola stagione invernale, in quanto dispone di impianti importanti, ma anche per la stagione estiva, confermando con successo le potenzialità dell'area. La Regione è vicina all'amministrazione comunale, a supporto delle iniziative già in parte finanziate e per quelle programmate in futuro".

Lo ha ribadito l'assessore regionale alle Attività produttive e al Turismo, Sergio Emidio Bini, dopo un incontro nella sede municipale con gli amministratori locali e la successiva visita al Centro federale biathlon nonchè al Villaggio Bella Italia di Piani di Luzza. Nella sala del Consiglio comunale, il sindaco Sandra Romanin assieme agli assessori ha illustrato all'esponente dell'esecutivo regionale alcuni progetti in fase di definizione: la valorizzazione della via delle malghe, percorso naturalistico alla scoperta dei sapori e delle ricchezze dell'area, l'adeguamento del Centro biatlon nonchè altre ipotesi di intervento, alcune già finanziate. Come è stato spiegato, queste iniziative hanno l'obiettivo di rilanciare il ruolo turistico di Forni Avoltri e dell'intera Carnia e Dolomiti friulane, da sviluppare per l'intero corso dell'anno.

Bini, partendo dai risultati positivi dell'estate turistica 2020 nella quale è stato confermato il rilancio della montagna, ha ribadito che Forni Avoltri, assieme a Sappada completa l'offerta turistica della montagna del Friuli Venezia Giulia. L'auspicio dell'assessore regionale, condiviso dagli amministratori locali, sarebbe quello di poter accomunare il territorio montano in un unico percorso di promozione, valorizzando nel contempo le rispettive peculiarità locali.

Le località turistiche della montagna del Friuli Venezia Giulia si propongono infatti con attrattive diverse e complementari tra loro, componendo assieme un panorama di proposte diverse che difficilmente si può riscontrare altrove. Un percorso, questo, condiviso da Forni Avoltri, che attraverso i suoi amministratori ha manifestato ampia disponibilità. ARC/CM/al



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Carburanti: Fedriga, soddisfazione per sentenza Corte di giustizia Ue

  • Sicurezza: Roberti, benemerenza regionale a 63 agenti Polizia locale

  • Tempesta Vaia: Riccardi, oltre 104 milioni già liquidati alle imprese

  • Carburanti: Scoccimarro, forti del successo europeo miglioreremo norma

  • Sicurezza: Roberti, dotazioni a Forze ordine per controlli a passeur

  • Covid: Riccardi, via a vaccinazioni a Gorizia grazie efficienza Ssr

Torna su
TriestePrima è in caricamento