Notizie dalla giunta

TURISMO/CULTURA: UN ANNO DI CINEMA, IL FVG ALLA LXXIII MOSTRA DI VENEZIA

Udine, 2 settembre - Per lo sviluppo della destinazione è assodato il forte legame che c'è tra il sistema turistico e la dotazione culturale del territorio, materiale e immateriale: non ci sono dubbi, infatti, che le risorse culturali rappresentino un volano per la crescita del turismo. In questa ottica, con il coordinamento operativo di PromoTurismo FVG, alla settantatreesima Mostra del Cinema di Venezia, la Regione Friuli Venezia Giulia sarà presente con uno spazio espositivo dove tutti i principali Festival e i premi dedicati al cinema propongono le loro iniziative.

L'obiettivo è presentare Un anno di cinema in Friuli Venezia Giulia; il messaggio è proporre la regione come destinazione turistica dove unire alle diverse proposte classiche come mare, montagna, enogastronomia, anche l'offerta cinematografica.

"Ci siamo riusciti in occasione del Salone del Libro di Torino - ha dichiarato il vicepresidente e assessore regionale alle Attività produttive Sergio Bolzonello -, replichiamo ora alla settantatreesima Mostra internazionale d'Arte cinematografica di Venezia. Grazie a una sinergia fra turismo e cultura, l'intero sistema dei Festival e dei premi cinematografici di livello sarà presente al Lido con una serie di incontri. Ci presentiamo in maniera compatta e integrata rispetto all'offerta turistica. Se lavoriamo assieme possiamo far comprendere la nostra grande ricchezza che è anche culturale".

Nato dalla collaborazione tra le direzioni centrali Attività produttive e Cultura della Regione, il programma di incontri dedicati alla promozione dei Festival e dei premi del cinema e della destinazione turistica Friuli Venezia Giulia è una proposta che vede impegnati insieme Cultura e Turismo con l'obiettivo di lanciare un nuovo modello di sviluppo in linea con le indicazioni nazionali del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT). Generare contenuti creativi per produrre valore economico è infatti il significato profondo della presenza congiunta a Venezia.

"Siamo attualmente al lavoro su un passaggio ulteriore - osserva l'assessore regionale alla Cultura Gianni Torrenti - quello di innestare sui due concetti di destination management  e di gestione dei Beni culturali il sistema delle industrie culturali e creative, in una prospettiva comune di sviluppo locale. Per la crescita economica e sociale del territorio, sono convinto che non sia sufficiente l'integrazione tra cultura e turismo. Vanno coinvolti gli operatori attivi nell'ambito del patrimonio culturale e creativo".

Gli appuntamenti e gli eventi - all'Hotel Excelsior, nello stand  di PromoTurismo FVG e allo spazio incontri e alla Villa degli Autori, Lungomare Guglielmo Marconi - si svolgeranno a partire da domani sabato 3 settembre e dureranno fino a lunedì 5 settembre, mentre lo spazio espositivo è allestito per tutta la durata della manifestazione.

Tra le iniziative, un evento speciale previsto nello stand  di PromoTurismo FVG, domenica 4 settembre in tarda mattinata quando ci sarà un incontro con il regista Amir Naderi che riceverà a Venezia il Glory to the Filmmaker Award 2016 per il film Monte girato in parte in Friuli Venezia Giulia e cofinanziato attraverso il FVG Film Found.

Da segnalare anche lunedì 5 settembre alle ore 15.45, nello spazio incontri Industry dell'Hotel Excelsior, Percorsi integrati tra territori e offerta culturale. Parteciperanno il vicepresidente Bolzonello, l'assessore Torrenti e Federico Caner, omologo alla Cultura della Regione Veneto.

Sempre lunedì 5 settembre, alle ore 18.00, i Festival e i premi dedicati al cinema del Friuli Venezia Giulia presentano il loro calendario di eventi. Coordinerà l'incontro il giornalista e critico cinematografico Enrico Magrelli.

ARC/EP/com



In Evidenza

Potrebbe interessarti

TURISMO/CULTURA: UN ANNO DI CINEMA, IL FVG ALLA LXXIII MOSTRA DI VENEZIA

TriestePrima è in caricamento