Mercoledì, 16 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

Vela: Serracchiani, 'In-vento' rafforza legami Trentino-FVG

Riva del Garda (TN), 5 maggio - "Un evento che ci legherà ancora di più e che, citando il motto europeo, ci unisce nelle diversità".

La presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, ha scelto queste parole, oggi a Riva del Garda, in provincia di Trento, per definire "In-vento", la manifestazione che dal 15 al 18 giugno si svolgerà in Trentino e che si affacccia alla sua prima edizione grazie a un incisivo contributo di Barcolana.

Si basa infatti sul modello della regata triestina la quattro giorni presentata oggi durante una conferenza stampa, alla quale hanno preso parte, tra gli altri, il presidente della Provincia Autonoma di Trento, Ugo Rossi, gli assessori alla Cultura del Friuli Venezia Giulia e del Trentino, Gianni Torrenti e Tiziano Mellarini, il rettore dell'Università degli Studi di Trento, Paolo Collini, il presidente di Barcolana, Mitja Gialuz, e il presidente di Riva del Garda Fierecongressi, Roberto Pellegrini.

"In-vento", alla pari della manifestazione autunnale triestina, non sarà solo un contenitore di regate e competizioni sportive ma soprattutto un'iniziativa che punta a mettere assieme tutte le attività e le opportunità offerte dal Lago di Garda: dallo sport al turismo, dalla cultura all'economia, dalla ricerca all'innovazione.

E sono proprio questi settori che secondo Serracchiani uniscono i popoli. "A livello istituzionale i legami con la Provincia di Trento sono ottimi, pensando soprattutto al lavoro di squadra che facciamo nel rilanciare l'autonomia. Questa iniziativa ci permette invece di unire anche le genti".

In particolare è stata sottolineata la potenzialità di "Rivalora", la regata che si terrà domenica 18 giugno e che, come la Barcolana, sarà improntata più sulla partecipazione che non sulla competizione.

"In-vento" sarà anche ricco di incontri culturali, con proiezioni di film e dibattiti che vedranno protagoniste personalità sia del Trentino che del Friuli Venezia Giulia.

"Oltre al legame storico - ha evidenziato Torrenti - c'è tra i nostri territori anche l'interessante unione dell'acqua e della montagna. Trieste infatti è certamente famosa per il mare, ma c'è anche una forte tradizione di scalatori testimoniata proprio in questi giorni dallo spettacolo teatrale 'Paurosa bellezza' in scena nella nostra città".

Il legame tra il Trentino e Trieste è stato sottolineato anche dal presidente della Provincia di Trento, Ugo Rossi. "Siamo - ha detto - orgogliosamente diversi e diversamente orgogliosi, ci sentiamo diversi dal resto d'Italia ma siamo una parte importante del nostro Paese e della sua storia, e siamo, entrambi, un ponte tra la cultura mitteleuropea e mediterranea". ARC/PV/ppd



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vela: Serracchiani, 'In-vento' rafforza legami Trentino-FVG

TriestePrima è in caricamento