Elezioni comunali 2016

Ballottaggio tra Roberto Cosolini e Roberto Dipiazza: domenica si decide il "nuovo" sindaco

Il 19 giugno si vota per eleggere il sindaco di Trieste: si sfidano il sindaco uscente (che al primo turno a preso il 29% dei voti) e l'ex sindaco (che ha raccolto il 41% dei consensi). Seggi aperti dalle 7 alle 23, poi subito lo spoglio

Ultimi due giorni di campagna elettorale, poi, domenica 19 giugno, dalle 7 alle 23, i cittadini sono chiamati nuovamente alle urne per il ballottaggio tra il sindaco uscente Roberto Cosolini e l'ex sindaco Roberto Dipiazza.

DIPIAZZAAl primo turno il risultato era stato molto netto: 39.495 voti (pari al 40,81%) per Roberto Dipiazza, 28.277 voti (pari a 29,22%) per Roberto Cosolini - ben 11 mila voti (pari all'11%) - e 18.540 voti (pari a 19,16%) per Paolo Menis. «Ha vinto la città, ha vinto Trieste. Gli elettori hanno dimostrato una grande maturità: in comune avremo una grande maggioranza, compatta. Questa città mi ha sorpreso ancora una volta - aveva dichiarato Dipiazza (Forza Italia, Lega Nord, Partito pensionati, Lista Dipiazza, Fratelli d'Italia e Lista Stop prima Trieste) -. Speriamo che i voti del Movimento 5 Stelle convergano su di noi, mi complimento comunque con loro. La gente ha bisogno di cose serie, non chiacchiere e passerelle del Governo (riferimento alle tappe triestine di alcuni ministri, ndr). Questi dati sono comunque un messaggio per Serrachiani e Pd che perdono a Trieste e Pordenone. Vogliamo lavorare insieme, anche con l'opposizione per governare la città che sta perdendo costantemente giovani. Ora abbiamo un vantaggio consistente, ma non mi sento ancora sindaco».

COSOLINI - «Difficile negare il risultato negativo, ci aspettavamo il dato importante del centrodestra, ma qualcosa di più per noi, pur essendo sicuri di arrivare al ballottaggio - aveva spiegato Roberto Cosolini (sostenuto oltre che da Partito democratico, Verdi-Psi, Sinistra ecologia e libertà, Insieme per Trieste, Trieste città solidale e Slovenska skupnost) -. Ora inizia una nuova sfida. È evidente che aver governato in anni difficili ha fatto perdere voti (questo successo anche in altre città da noi amministrate): sono certo che qualcosa non ha funzionato sul dialogo con gli elettori, oltre che sulla questione ferriera. Siamo davanti una partita nuova e metterò in campo in questa nuova partita tutto me stesso come ho sempre fatto».

CAMPAGNA ELETTORALE - Nel frattempo, dal 6 giugno a oggi, i due candidati si sono incontrati in diversi "duelli" tv o incontri organizzati da associazioni o enti, cercando di far tornare alle urne quelli che già li avevano votati, ma soprattutto cercando di convincere il "tesoretto" di elettorato 5 Stelle (13.094 voti alla lista) e astenuti (circa 85 mila elettori) che ammonta a quasi 100 mila gli elettori che potrebbero cambiare le sorti del ballottaggio tra i due "Roberti", per non parlare poi dello "spauracchio" astensionismo. 

Non sono mancati momenti di "tensione", dalle affermazioni di Cosolini che "paragonava" gli esuli istriani ai profughi o dallo "sgambetto" di Sgarbi a Dipiazza con le dichiarazioni omofobe e gli insulti ai triestini; non potevano mancare poi i temi caldi come il rigassificatore e la ferriera, il primo che vede i due candidati d'accordo sulla non realizzazione del progetto (tra l'altro confermata anche dal ministro Calenda), mentre il secondo tema li vede in contrapposizione quantomeno sui tempi.

COME SI VOTA - A differenza del primo turno di votazioni, questa volta gli elettori dovranno semplicemente apporre la "x" sul nome del candidato prescelto; questo renderà le operazioni di spoglio anche più veloci, tanto che queste, che inizieranno subito dopo la chiusura dei seggi alle 23, dovrebbero dare il risultato elettorale in poco meno di due ore. La nostra redazione ovviamente seguirà lo spoglio in diretta, con intervista al nuovo sindaco. 

Qui la proiezione del Consigilio comunale in caso di vittoria di uno o dell'altro candidato. 

COM_Trieste-fac-simil-19giugno-2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballottaggio tra Roberto Cosolini e Roberto Dipiazza: domenica si decide il "nuovo" sindaco

TriestePrima è in caricamento