menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atletica: dopo 49 anni tornano allo Stadio Grezar i Campionati Italiani Assoluti

La manifestazione vedrà in campo i migliori atleti italiani, in campo a caccia di 40 titoli nazionali, 20 maschili e 20 femminili, ma decreterà anche i vincitori della Coppa Italia per club vinta l'anno scorso a Rieti da Esercito e Fiamme Gialle

Tra meno di un mese Trieste si tingerà di tricolore con l’edizione 2017 dei Campionati Italiani Assoluti. Da venerdì 30 giugno a domenica 2 luglio l’atletica tornerà a colorare il rinnovato e ristrutturato Stadio Grezar con tre giorni di sfide su pista e pedane nella massima rassegna nazionale su pista. La manifestazione vedrà in campo i migliori atleti italiani, in campo a caccia di 40 titoli nazionali, 20 maschili e 20 femminili, ma decreterà anche i vincitori della Coppa Italia per club vinta l'anno scorso a Rieti da Esercito e Fiamme Gialle. All’orizzonte, i Campionati Mondiali di Londra, che si svolgeranno nella capitale britannica dal 4 al 13 agosto (Criteri FIDAL). E proprio Trieste darà una tappa importante per chi punta a vestire la maglia azzurra in occasione del prossimo appuntamento iridato. Per Trieste sarà senz'altro un fine settimana da ricordare: il capoluogo del Friuli-Venezia Giulia tornerà ad ospitare la rassegna a ben 49 anni di distanza dall'ultima volta, dopo le edizioni del 1963 e del 1968. Lo stadio, inaugurato nel 1932 e ora intitolato a Giuseppe Grezar, è stato recentemente ristrutturato con un manto ad otto corsie che ambisce a diventare un punto di riferimento non solo per il nord-est ma anche per Austria, Slovenia e Croazia.

Giudo Pettarin, Presidente Regionale FIDAL FVG ha commentato così:«Dopo 49 anni i Campionati Italiani Assoluti di Atletica Leggera tornano a Trieste. Un traguardo importantissimo, anche perché nell’immaginario collettivo Trieste è una città di anziani, ma, in realtà, è anche una città dove la cultura dello sport è molto ben radicata e presente, come dimostrano i continui talenti che continua a produrre nel settore giovanile e che si affermano poi sia livello nazionale che locale. Trieste, quindi, si merita di avere uno stadio completamente rinnovato e ristrutturato come il Grezar, un impianto che è tra i più belli non solo in Italia, ma anche in Europa. E quale migliore occasione per inaugurarlo, se non quella che viene considerata la più importante gara di atletica a livello nazionale? Senza dimenticare il fatto che Trieste con il suo stadio si colloca ai vertici di un triangolo virtuosissimo di tre impianti a 8 corsie (Trieste, Capodistria e Klagenfurt) che potrebbe essere sfruttato per manifestazioni di respiro internazionale ed europeo, oltre i confini, e diventare, così, un fiore all’occhiello per tutta l’Italia».

«Non possiamo che essere molto soddisfatti – ha spiegato Franco De Mori, Segretario Generale FIDAL FVG–del fatto che sarà proprio Trieste ad ospitare la gara massima di atletica che esiste a livello nazionale. Non dobbiamo, infatti, dimenticare che proprio in base ai risultati di questa competizione, sarà scelta la squadra italiana che farà i Mondiali a Londra. E siamo anche molto soddisfatti di essere riusciti finalmente a completare i lavori allo stadio Grezar, e di questo ringraziamo il Comune che sta facendo uno sforzo notevole per riuscire a terminare le ultime rifiniture in tempo. Senza contare che, pur essendo il FVG una regione piccola, siamo all’avanguardia e facciamo ottimi risultati, godendo di una grande considerazione a livello nazionale. Il Grezar verrà poi gestito direttamente dalla FIDAL e la nostra idea è quella di usare lo stadio non soltanto per le gare locali, ma anche per quelle di livello nazionale ed internazionale, allargando il bacino all’area della Mitteleuropa e balcanica. Da qui l’intenzione di candidarci immediatamente ai Giochi del Mediterraneo. Non dobbiamo poi dimenticare che, una volta ultimati i lavori al Grezar, partiranno anche quelli per il Campo Cologna, per cui la Regione ha già stanziato 500mila Euro».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Giro d'Italia 2021: tre le tappe in Friuli Venezia Giulia

Ristrutturare

Superbonus 110%: i lavori necessari per richiedere l'incentivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento