Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Una domenica d’oro per Trieste Atletica ai tricolori giovanili

In casa Trieste Atletica, Simone Biasutti ha dominato da padrone il salto triplo promesse, Paolo Messina ha stupito tutti vincendo i 200 metri juniores mentre Francesco Ruzza si è colorato di bronzo nel salto in alto promesse

Si sono appena conclusi i campionati italiani indoor delle categorie Juniores e Promesse. In un periodo in cui le buone notizie sono rare, ad Ancona, una piccola fiamma ha tenuto in vita la passione per l’atletica. Le gare si sono svolte sabato 6 e domenica 7 febbraio e gli atleti della Trieste atletica non potevano mancare all’appuntamento.

Nelle gare di sabato spicca la prestazione di ?Ruzza Francesco?, classe 2000, appartenente alla categoria Promesse. Francesco è arrivato terzo nella classifica generale della gara di salto in alto, con la misura di 2 metri e 10, migliorando di ben 8 centimetri la sua misura di ingresso, il che gli ha permesso di portarsi a casa la medaglia di bronzo. I primi quattro classificati si sono fermati alla stessa misura.

Nei 60 metri Enrico Sancin, categoria Juniores, è riuscito a conquistare la finale terminando in settima posizione, con il tempo di 7.04. Paolo Messina, sempre categoria Juniores, ha corso i 60 metri non riuscendo a ripetere il buon tempo fatto la settimana scorsa ad Udine, terminando in nona posizione della classifica generale.

Nella stessa gara, ma della categoria Promesse, Michele Brunetti ha terminato i suoi campionati italiani in quindicesima posizione con il tempo di 7.04. Nelle gare odierne, domenica 7 febbraio, ?Simone Biasutti?, salto triplo categoria Promesse, è salito sul gradino più alto del podio con la misura di 16,35 m. Non smette di stupire ?Paolo Messina ?che ha vinto prima la batteria e poi la finale poi dei 200 metri Juniores in 21”74 conquistando la medaglia d’oro dopo aver corso sabato i 60 metri.

Si concludono così questi campionati italiani per la Trieste atletica con un importantissimo doppio oro e un’ottima medaglia di bronz?o. Nelle altre gare, per quanto riguarda gli atleti triestini, ha brillato il mezzofondista ?Niccolò Galimi?, in forza al Malignani Udine, che ha conquistato il successo nei 1500 m juniores con il crono di 3’57”43.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una domenica d’oro per Trieste Atletica ai tricolori giovanili

TriestePrima è in caricamento