Sport

Il Mestre espugna il Rocco superando l'Unione Sportiva Triestina 1918 per 4-3 ed allunga in classifica

17.15 - davanti a 5000 spettatori i ragazzi di Andreucci non riescono a fermare la capolista

La quattordicesima giornata del campionato di calcio di Serie “D” – girone “C” ha proposto al “Rocco” la sfida di alta classifica tra Unione Sportiva Triestina 1918 e A.C. Mestre, rispettivamente seconda e capoclassifica. Il Mestre ha espugnato il “Rocco” superando la formazione triestina 4-3 ed allungando in classifica, grazie ad ruolino di marcia impressionante: 39 punti, frutto di 13 vittorie ed una sconfitta. Ora l’Unione Sportiva Triestina si ritrova terza, superata anche dal Campodarsego che nell’anticipo di ieri ha travolto in trasferta l’Altovicentino con un sonoro 4-0. Partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre con il Mestre che ha saputo approfittare di un paio di sbavature in difesa ed ha ampiamente giustificato la posizione in classifica mostrandosi munita di una difesa solida e di un attacco stellare; l’Unione Sportiva Triestina in qualche occasione è stata troppo precipitosa e si è fatta trovare, specialmente nel finale, impreparata nelle velocissime ripartenze dei neroarancio, una delle quali ha fruttato la rete del 3-2 per gli ospiti. Giornata no per Voltolini, poco reattivo sul tiro del vantaggio mestrino di Sottovia realizzato al 43° del primo tempo. Il Mestre ha schierato l’ex Kabine, mentre è partito dalla panchina un altro ex alabardato, Massimo Bussi. L’Unione Sportiva Triestina 1918 è partita invece con: Voltolini tra i pali; Bajic, Marchiori, Leonarduzzi e Pizzul in difesa; Turea, Cecchi e Corteggiano in attacco; Bradaschia dietro alle punte França e Serafini. Presenti circa 5000 spettatori, compresi un centinaio di tifosi neroarancio sistemati in curva Trevisan.

PRIMO TEMPO

Osservato un minuto di silenzio in memoria della squadra brasiliana del Chapecoense perita in un disastro aereo ed anche per ricordare la signora Maria Rosaria Lubiana, tifosa dell'Unione e segretaria della Società una decina di anni fa.

5°: primo pericolo in area rossoalabardata per un errato disimpegno, Voltolini blocca in presa alta.

10°: si gioca prevalentemente a centro campo con entrambe le formazioni che cercano di ripartire in velocità.

13°:  in una di queste ripartenze Turea salta in velocità la difesa  veneta ed appoggia in mezzo: pallone troppo lungo per Serafini, con azione che sfuma.

19°: tiro improvviso di Berccaro, Voltolini blocca in presa.

20: Voltolini esce bene su Kabine parando a terra.

23°: contropiede triestino con Bradaschia che appoggia per Corteggiano: il traversone è per França che viene anticipato all’ultimo momento in angolo.

26°:  Triestina vicina al gol con Serafini che in tuffo mette a lato di pochissimo.

29°:  Unione in vantaggio con Turea che,  su appoggio di Corteggiano, trova dal limite l’angolo basso alla sinistra di Rossetto!

33°: altro contropiede rossoalabardato concluso da Serafini con un diagonale che esce sul fondo.

36°: pareggio del Mestre con Pettarin che salta più alto di tutti e di testa devia alle spalle di Voltolini.

43°: il Mestre si porta in vantaggio con Sottovia: Voltolini, non pronto in questa occasione, si lascia passare il pallone sotto il corpo.

46°: il signor Mario Cascione manda le due squadre negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO

4°: pericolosa incursione per il Mestre, ancora con Sottovia, la difesa libera.

5°: punizione per il Mestre da limite: il tiro di Kabine è altissimo sopra la traversa.

10°: l’Unione cerca la rete del pari ma il Mestre si difende con ordine.

14°: ammonito França per gioco scorretto.

16°: l’Unione Sportiva Triestina 1918 sostituisce Serafini con Dos Santos.

18°: ammonito Corteggiano per gioco scorretto. Palo colpito da Kabine.

19°: Il Mestre sostituisce Pettarin con Bussi.

20°: l’Unione sostituisce Turea con Carraro.

21°: Pareggio dell’Unione con il nuovo entrato Dos Santos, abile a spingere in porta un corner proveniente dalla destra.

28°: il Mestre sostituisce Kabine con Zecchin.

30°: nuovo vantaggio del Mestre, ancora con Sottovia, che sorprende ancora Voltolini al termine di una ripartenza della formazione neroarancio che trova impreparata la difesa triestina.

31°: Il Mestre sostituisce Sottovia con Politti.

34°: incornata di França che termina alta sopra la traversa.

35°: tiro-cross di França che Rossetto blocca senza preoccupazione.

39°: Leonarduzzi devia di testa un cross di Cecchi, palla di poco sul fondo.

40°: tiro di Dos Santos, Rossetto blocca a terra.

44°: quarta rete del Mestre con Zecchin che, pescato da solo in area ( in posizione sospetta di fuorigioco), batte Voltolini con un comodo appoggio a rete.

46°: terza rete dell’Unione con Marchiori che infila la porta di Rossetto alla fine di un’azione confusa in area veneta.

50°: l’arbitro fischia la fine dell’incontro e decreta la prima sconfitta interna per i ragazzi  di Andreucci. Festeggiamenti della formazione neroarancio sotto la curva Trevisan.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Mestre espugna il Rocco superando l'Unione Sportiva Triestina 1918 per 4-3 ed allunga in classifica

TriestePrima è in caricamento