menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallanuoto Femminile: le "Orche" di Trieste si "Mangiano" rn Sori

Parte alla grande il campionato di serie A2 femminile per la Pallanuoto Trieste. Nella gara di esordio alla Bruno Bianchi le "orche" hanno regolato con un netto 13-6 il Rn Sori dopo una partita dominata dalla squadra triestina fin dalle primissime...

Parte alla grande il campionato di serie A2 femminile per la Pallanuoto Trieste. Nella gara di esordio alla Bruno Bianchi le "orche" hanno regolato con un netto 13-6 il Rn Sori dopo una partita dominata dalla squadra triestina fin dalle primissime battute.
Le giocatrici di Miro Krstovic, al suo esordio sulla panchina della Pallanuoto Trieste, hanno impresso al match un ritmo di gioco vertiginoso, impossibile da sostenere per l'esperta compagine ligure.
Nel 1° periodo apre le marcature la scatenata Roberta Colautti, liberata da compiti di marcatura del centroboa e autentico motore di tutte le azioni offensive delle "orche". Sbloccata la situazione, la Pallanuoto Trieste dilaga letteralmente, grazie alle reti di Chiara Elmo (la sua prima con la calotta giuliana), Anna Calamita, Daniela Leone (anche per lei esordio con gol) e una doppietta di Roberta Colautti. Dopo 8' di gioco la gara è già saldamente in mano alla Pallanuoto Trieste sul punteggio di 6-1.

L'inerzia del match non cambia nel 2° periodo, con la squadra di Krstovic determinata ad allungare ulteriormente nel punteggio. Erika Scialla insacca la rete del 7-1, il Sori riesce ad accorciare (7-2), poi ad incrementare il bottino di reti ci pensano ancora la Elmo con una bella girata in situazione di superiorità numerica, Marzia Di Giovanni e l'immarcabile Roberta Colautti, che beffa il portiere ligure proprio a fil di sirena con un tiro da oltre metà vasca. Si va al cambio di campo con la Pallanuoto Trieste avanti sul 10-2 e la gara ormai virtualmente in ghiaccio.

Nel 3° periodo Krstovic opera ampie rotazioni e trovano spazio in acqua le giovanissime Francesca Rattelli e Priscilla Vidonis. Il Sori abbozza una piccola reazione, con la doppietta della Cocchiere, sfruttando un ovvio calo di tensione delle "orche". Nel 4° periodo Monica Cuperlo sostituisce una sicura Claudia Bisconti tra i pali e la gara scorre via senza particolari sussulti. Fino al gol del 13-5 firmato dalla giovanissima Vidonis, classe 1997, che festeggia così la sua prima rete nel campionato di serie A2 femminile.

PALLANUOTO TRIESTE - RN SORI 13-6 (6-1; 4-1; 1-2; 2-2)
PALLANUOTO TRIESTE: Bisconti, Vidonis 1, R. Colautti 4, Scialla 2, Calamita 2, Di Giovanni 1, Elmo 2, Rattelli, Nuccio, Castellaro, I. Colautti, Leone 1, Cuperlo. All. Krstovic
RN SORI: Gardella, Cocchiere 3, Giannace, Valsecchi, Maci, Lavarone, Congiu 1, Ghisalberti, Facchini, Stradella, Pacini, Bozzolo, Vettorello. All.Vio
Arbitro: Piccoli di Trieste




Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Ricette tipiche della Carnia: i Cjarsons

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: i guariti superano i contagi, in calo terapie intensive e isolamenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento