Pallanuoto, le orchette battono il Sori, primo posto al sicuro

Obiettivo raggiunto. Nell’ottava (penultima) giornata di ritorno della serie A2 femminile (girone Nord), alla “Bruno Bianchi” la Pallanuoto Trieste ha superato l’ostico Sori Pool Beach per 11-8

Lucrezia Cergol

Obiettivo raggiunto. Nell’ottava (penultima) giornata di ritorno della serie A2 femminile (girone Nord), alla “Bruno Bianchi” la Pallanuoto Trieste ha superato l’ostico Sori Pool Beach per 11-8. Con questo successo le orchette conquistano il primo posto matematico - e la qualificazione diretta alla finale play-off promozione - con un turno di anticipo. “Complimenti alle ragazze - esclama l’allenatrice Ilaria Colautti subito dopo il termine del match - tutte sono scese in acqua e hanno offerto un ottimo contributo. Bella prestazione, siamo state sempre determinate e concentrate”. Gara tra due squadre di alta classifica e anche il pubblico risponde bene, con almeno 400 spettatori che hanno assiepato la tribuna della “Bianchi”.

Ritmi subito molto alti. Il Sori passa dopo poco meno di 3’ di gioco con Claudia Criscuolo, le orchette rispondono prontamente con le reti di Rattelli (in superiorità) e Jankovic: 2-1 alla fine del primo periodo. Nella seconda frazione la Pallanuoto Trieste preme sull’acceleratore. Jankovic (diagonale sotto l’incrocio) e Klatowski da boa spingono la squadra di casa sul 4-1. Negli ultimi 90’’ del tempo arrivano ben cinque reti. Claudia Criscuolo scrive 4-2, capitan Rattelli finalizza il 5-2, Vettorello accorcia sul 5-3, Klatowski insacca il 6-3 e a 4’’ dal cambio di campo una bordata di Cergol da 10 metri vale il 7-3 di metà gara. Il Sori non ci sta, ha bisogno di punti per restare agganciato al treno play-off e reagisce.

Nel terzo periodo le “pinguine” piazzano un parziale di 0-2, firmato dalle due Criscuolo, e tornano sotto. Il quarto periodo inizia con il gol di Sonia Criscuolo che riapre i giochi sul 7-6. Rattelli pesca Cergol ai 2 metri per l’8-6, Boero sfrutta un errato posizionamento della difesa alabardata per l’8-7 a 4’05’’ dalla sirena. Nel finale le orchette hanno più energie. Jankovic trova il varco giusto sul secondo palo (9-7), Cergol in controfuga mette in porta il 10- 7, Mori in superiorità riduce il passivo (10-8), poi a 56’’ dalla fine la 2004 Marussi finalizza una bella manovra con l’uomo in più con la rete del definitivo 11-8. Domenica 26 maggio ultima giornata di regular-season, la Pallanuoto Trieste renderà visita al già retrocesso Lerici (ore 14.30).

PALLANUOTO TRIESTE - SORI POOL BEACH 11-8 (2-1; 5-2; 0-2; 4-3)

PALLANUOTO TRIESTE: S. Ingannamorte, Zadeu, Favero, Gant, Marussi 1, Cergol 3, Klatowski 2, E. Ingannamorte, Guadagnin, Rattelli 2, Jankovic 3, Russignan, Krasti. All. I. Colautti

SORI POOL BEACH: Falconi, Sessarego, Bianco, Tignonsini, Sbarbaro, Bottiglieri, Boero 1, S. Criscuolo 2, Mori 1, C. Criscuolo 3, Franci, Vettorello 1. All. S. Criscuolo Arbitro: Doro NOTE: espulsa per proteste Vettorello (S) nel terzo periodo; uscite per limite di falli Russignan (T) e Mori (S) nel quarto periodo; superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 2/9, Sori Pool Beach 2/9; spettatori 400 circa

Potrebbe interessarti

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

  • Quattrocento posti per diventare operatore socio sanitario, al via i corsi gratuiti

  • Polli: "Non fuggono dalla guerra, sono palestrati", ma è una foto del cantante Tequila Taze

  • Malore in spiaggia, bambina finisce al Burlo

Torna su
TriestePrima è in caricamento