Sport

Pallanuoto, U17 femminile: finali scudetto, le orchette chiudono al quarto posto

La Pallanuoto Trieste chiude al quarto posto le finali scudetto Under 17 femminile. Nella finale per il bronzo le orchette di Ilaria Colautti e Andrea Piccoli sono state sconfitta per 9-7 dal Rapallo.
«Non siamo nemmeno scesi in acqua – commenta con una certa delusione l’allenatrice della Pallanuoto Trieste – alle ragazze è mancata quella voglia di vincere fondamentale in occasioni come questa. Abbiamo provato a trasmettere quanta più grinta possibile alla squadra, messaggio che evidentemente non è stato recepito».

In vasca in effetti si è visto quasi esclusivamente il Rapallo. Le liguri hanno subito preso il comando delle operazioni, portandosi avanti fino al 7-1 a 3’ dalla fine del terzo periodo. Poi la Pallanuoto Trieste ha anche provato ad abbozzare una difficilissima rimonta, che non si è concretizzata.
Il Rapallo finisce terzo, le orchette terminano questa avventura ai piedi del podio. Scudetto all'Orizzonte Catania, che in finale ha nettamente battuto la Rn Florentia (12-5). Lucrezia Cergol è stata premiata come miglior giocatrice della manifestazione. 

RAPALLO – PALLANUOTO TRIESTE 9-7 (3-1; 2-0; 2-1; 2-5)

RAPALLO: Gaetti, De Carli 2, Simeone, Cortili 2, Giustini 1, Campo, Merello, Cabona, De Salsi, Gagliardi 3, Cò, Giavina, Bianco 1. All. Gyore

PALLANUOTO TRIESTE: S. Ingannamorte, Zadeu, Favero, Gant, Tommasi, L. Cergol 2, Klatowski, Marussi, Guadagnin 2, Mancini, Jankovic 2, Russignan 1, Gregorutti. All. I. Colautti e Piccoli

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, U17 femminile: finali scudetto, le orchette chiudono al quarto posto

TriestePrima è in caricamento