menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallanuoto Trieste Bloccata sul Pareggio dal rn Sori e dagli Arbitri

La Pallanuoto Trieste si ferma. Nella 1° giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile gli alabardati hanno impattato con il Rn Sori alla Bruno Bianchi per 6-6, dopo una partita forse non spettacolare ma sicuramente densa di emozioni, in...

La Pallanuoto Trieste si ferma. Nella 1° giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile gli alabardati hanno impattato con il Rn Sori alla Bruno Bianchi per 6-6, dopo una partita forse non spettacolare ma sicuramente densa di emozioni, in particolare negli ultimi concitati minuti.

Un pareggio che rallenta la corsa dei triestini verso le zone nobili della classifica e che lascia l'amaro in bocca per come è arrivato, con una rete del ligure Cambiaso a 16'' dall'ultima sirena. E soprattutto per il gol annullato a Pappacena a 6'' dalla fine, un perfetto "alzo e tiro" da quasi 7 metri cancellato da un contestatissimo fischio della coppia arbitrale.

La Pallanuoto Trieste parte forte e sembra dare l'impressione di poter avere la meglio agevolmente del Sori, compagine di buon livello arroccata davanti all'esperto portiere Vio, autentica anima della squadra. Ferreccio sblocca dopo nemmeno 50'' di gioco (1-0) e poco dopo arriva il raddoppio firmato da Petronio, con una precisa staffilata dalla distanza. Trieste ha anche l'occasione per volare sul 3-0: a 11'' dalla fine del tempo di apertura Henriques Berlanga si guadagna un rigore, ma Pappacena spedisce sul palo a portiere battuto.

La reazione del Sori non si fa attendere in un 2° periodo da tregenda per la Pallanuoto Trieste. Nel giro di 3' i liguri impattano con la doppietta del rumeno Andrey (2-2 a 5'05'' dalla fine del tempo) e la squadra di casa perde Ray Petronio (in foto) per 3 falli gravi. Trieste torna avanti grazie ad un gol di Zanotto in superiorità numerica, ma senza il numero 3 in calottina bianca l'attacco stenta a trovare fluidità di manovra.

Prima del cambio di campo arriva il 3-3 firmato da Beggiato e nel 3° periodo il Sori prova anche a scappare nel punteggio. La Pallanuoto Trieste entra in un pericoloso tunnel di sterilità offensiva, una controfuga di Andrey e un bolide dalla distanza di Digiesi spingono gli ospiti sul 3-5 a 2'13'' dall'ultimo riposo. La squadra di Marinelli sbanda, rischia di buscare il gol del -3 ma a 15'' dalla fine del tempo con Henriques Berlanga torna in scia (4-5).

Nonostante le tante difficoltà la Pallanuoto Trieste ha cuore e con coraggio opera il sorpasso. In apertura di 4° periodo Pappacena fulmina Vio per il gol del 5-5, i padroni di casa sperperano una preziosa superiorità numerica ma proprio in situazione di uomo in più arriva il sospirato vantaggio, siglato da Ferreccio (6-5 a 4'37'' dalla fine). Trieste sembra poter controllare, ma non riesce a chiudere i conti con la rete del +2. Il finale è vietato ai deboli di cuore.

A 26'' dalla fine Schiaffino scaglia sulle mani di Vio un prezioso pallone in superiorità numerica, i liguri ne approfittano, chiamano time-out e gestiscono il possesso del pari, 6-6 firmato da Cambiaso con una prodigiosa girata dalla posizione di centroboa. Con 16'' da giocare la Pallanuoto Trieste ci prova ancora una volta, trova il gol con Pappacena ma l'arbitro Navarra annulla per una sospetta irregolarità dell'attaccante romano.

PALLANUOTO TRIESTE - RN SORI 6-6 (2-0; 1-3; 1-2; 2-1)

PALLANUOTO TRIESTE: Jurisic, Pappacena 1, Petronio 1, F. Ferreccio 2, Giorgi, Covi, Degrassi, Zanotto 1, Namar, Henriques Berlanga, Schiaffino, Planinsek, Giacomini. All. Marinelli

RN SORI: Vio, Elefante, Beggiato 1, Villa, Congiu, Cambiaso 1, Digiesi 1, Cuneo, Oneto, Rezzano, Vezil, Cappelli, Andrey 3. All. Ivaldi

Arbitri: Navarra di Roma e Ferri di Roma

NOTE: usciti per 3 falli Petronio (T) nel 2° periodo e Congiu (S) nel 4° periodo; Pappacena (T) ha sbagliato un rigore nel 1° periodo; superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 3/8 + 1 rigore, Rn Sori 2/7 + 1 rigore; spettatori 200 circa

Gli altri risultati (1° giornata di ritorno): Chiavari - Rn Imperia 6-4, Sport Management Verona - Torino 81 6-8, President Bologna - Sc Quinto 10-11, Bergamo - Plebiscito Padova 6-4, Pallanuoto Brescia - Como 13-6

La classifica: Pallanuoto Brescia 26, Torino 81 23, Como 21, President Bologna 20, Sc Quinto 18, Pallanuoto Trieste 17, Rn Sori 14, Rn Imperia 13, Chiavari 12, Plebiscito Padova 10, Sport Management Verona 8, Bergamo 6

Ufficio Stampa Pallanuoto Trieste

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento