Lunedì, 18 Ottobre 2021
Sport

Pesante Sconfitta Casalinga per la Pallamano Trieste. Il Pressano Passa 34-27

Brutta sconfitta per la Pallamano Trieste che esce dal Palachiarbola con un passivo sette reti (27-34) che erano anche dieci per la maggior parte della ripresa. I ragazzi di Bozzola hanno perso la partita nel primo tempo a causa dei troppi errori...

Brutta sconfitta per la Pallamano Trieste che esce dal Palachiarbola con un passivo sette reti (27-34) che erano anche dieci per la maggior parte della ripresa. I ragazzi di Bozzola hanno perso la partita nel primo tempo a causa dei troppi errori commessi in attacco che hanno consentito alla squadra trentina di chiudere la prima frazione avanti di quattro reti. Nel secondo tempo la reazione dei biancorossi triestini non è arrivata anzi, a metà del periodo, Pressano - che aveva perso nel primo tempo il forte Da Silva espulso per fallo violento - arriva al +10 (17-27) che mantiene fino a sette minuti dalla fine; nel finale di partita i gialli trentini fanno entrare alcuni giovani e i nostri riescono solamente a ridurre le proporzioni di un bruciante passo falso casalingo.

PRIMO TEMPO
Avvio equilibrato per le due squadre con gli ospiti che realizzano la prima rete su rigore con Di Maggio; per Trieste rispondono Martellini e Nadoh. L'incontro rimane in equilibrio fino al settimo minuto, dopo il 4-3 realizzato da Nadoh. Da questo momento i ragazzi di Bozzola perdono molti palloni in attacco e subiscono un parziale di 5-1 che poteva essere anche più ampio se il nostro portiere Zaro non si fosse opposto in tre occasioni. Due reti consecutive di Anici riescono a ridurre il divario dei ragazzi di Bozzola fino alla rete del 9-10, che poteva essere quella della parità se, in precedenza, Dapiran non avesse commesso un'ingenuità in contropiede commettendo infrazione di passi. A circa quattro minuti dalla fine del periodo brutto fallo del giocatore Da Silva del Pressano ed accenno di rissa in campo che però viene sedata dagli arbitri con l'espulsione del giocatore trentino. Trieste non punge in attacco e subisce altre due reti nel finale di tempo con Gionco ed Alessandrini; le due squadre vanno al riposo sul punteggio di 11-15.

SECONDO TEMPO
Lo svantaggio di quattro reti sarebbe colmabile ma questa sera i ragazzi di Bozzola non hanno idee e sbattono contro la difesa organizzata dagli ospiti. Dall'altra parte gli attacchi trentini si concretizzano quasi sempre in rete, difesa nel secondo tempo da Postogna: Dallago, Gionco, Alessandrini e Simone Bolognani vanno a rete con facilità e Pressano prende decisamente il largo toccando le 10 reti di vantaggio a 15 minuti dalla fine. Nel finale gli ospiti allentano le maglie difensive ed i biancorossi riescono a trovare la rete con Radojkovic, Pernic ed Oveglia che, a cinque secondi dalla fine sorprende il portiere ospite fuori dai pali e lo infila con un pallonetto dalla propria area difensiva, fissando il punteggio sul 27-34.
Dopo le convincenti prove contro Cassano Magnago e Bressanone, Trieste esce ridimensionata da questa battuta d'arresto ma il cammino è ancora lungo ed i ragazzi di Bozzola riusciranno sicuramente a farci dimenticare questa serata storta di inizio ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesante Sconfitta Casalinga per la Pallamano Trieste. Il Pressano Passa 34-27

TriestePrima è in caricamento