menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Malomo, tra i migliori in campo (foto Aiello)

Malomo, tra i migliori in campo (foto Aiello)

La Triestina espugna il campo del Pordenone e vola in testa alla classifica

Partita in mano agli uomini di Tesser per tutto il primo tempo. I gol di Malomo e Procaccio rimettono il match sui binari giusti. Sacrificio e un pizzico di fortuna hanno aiutato i rossoalabardati. Domenica sotto con il Vicenza. Calcio d'inizio al Rocco alle 19

La Triestina vince a Pordenone e vola in testa alla classifica dopo 11 giornate. Il match giocato di fronte ad un Bottecchia quasi sold out ha visto il Pordenone surclassare l'Unione per i primi 45' mentre nella ripresa l'equilibrio l'ha fatta da padrone, con un paio di occasioni per i neroverdi e un rigore (clamoroso) reclamato dagli uomini di Tesser. I rossoalabardati si ritrovano primi in classifica a pari punti con la Fermana. Domenica sera alle 19 grande sfida contro il Vicenza, in un altro derby del nordest molto atteso. 

La cronaca

Una partenza forte della Triestina che dopo 4’ minuti trova il vantaggio con uno stacco perentorio di Malomo su angolo di Beccaro. Dopo qualche minuto è Valentini a superarsi sullo stacco di testa di Misuraca.

L'Unione soffre l’esser bassi a centrocampo per qualche minuto non trovando le distanze tra i reparti. Il Pordenone invece trova spesso l’imbucata tra le linee con Berrettoni a dettare i tempi per i neroverdi. Al 17’ Bumbagi per poco non sfiora il gran gol da sinistra. È il preludio al pareggio di De Agostini che compare alle spalle di tutti e di testa sigla l’1 a 1 che premia la squadra di Tesser. Al 27’ Barison colpisce il palo dopo un corner propiziato da un errore di Maracchi. Qualche minuto più tardi Berrettoni cerca di sorprendere Valentini da oltre venti metri.

Alla pressione dei neroverdi cerca di rispondere Procaccio con un tiro potente ma centrale dalla distanza. Al 33’ è Petrella - uno dei migliori a fine gara tra i rossoalabardati - a scappar via a De Agostini dopo un buon cambio gioco di Coletti. La palla filtrante non trova però nessuno in area all’impatto con il pallone. Il calcio a volte è strano. La partita la fanno i ramarrri, i gol gli uomini di Pavanel. Infatti al 45’, su una rimessa laterale dell’ex Formiconi che Barison “spizza” male, scaturisce una buona occasione per Procaccio che d’istinto gira verso la porta un destro che Bindi fa sfilare sotto la pancia. È il 2 a 1 per l’Unione. 

Secondo tempo

L'equilibrio tra le squadre è reale con le uniche occasioni per i neroverdi che arrivano da sortite improvvise, con un Valentini - buonissima la sua prova - molto attento. Da recriminare per il Pordenone un tocco di mani in area di Sabatino che qualsiasi arbitro avrebbe sanzionato con il giallo e la massima punizione. Ma si sa, nel calcio non sempre vince chi esprime il miglior calcio. Adesso sotto con il Vicenza. La Triestina ha saputo soffrire e certamente non ha fatto vedere un gioco brillante ieri sera, ma ha incollato sulla maglia il messaggio che Pavanel sta dando al campionato. Siamo piccoli e daremo fastidio a tutti. Se l'Unione resta così le altre pretendenti sono avvisate. Da segnalare la buona prova di Bracaletti nel secondo tempo e le prove sontuose di Malomo e Coletti. 

Salutate la capolista: le pagelle di Pordenone-Triestina

Tabellino

Pordenone: Bindi, De Agostini. Bombagi, Barison, Burrai, Germinale, Berrettoni, Misuraca, Florio, Bassoli, Candellone. A disposizione: Lonoce, Meneghetti, Nardini, Stefani, Gavazzi, Semenzato, Damian, Magnaghi, De Anna, Bertoli, Cotroneo, Cotali.

Triestina: Valentini, Lambrughi, Sabatino, Malomo, Maracchi, Mensah, Formiconi, Beccaro, Coletti, Petrella, Procaccio. A disposizione: Boccanera, Libutti, Pizzul, Steffè, Bracaletti, Codromaz, Gubellini, Hidalgo, Bariti, Pedrazzini, Bolis, Marzola.

Arbitro Camplone di Pescara, primo assistente Basile di Chieti, secondo assistente Ruggieri

Spettatori 2500

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento