menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallamano, Serie A2: Taufers implacabile vittoria e secondo posto, Alabarda ko

Gli altoatesini allungano infatti a 7 la loro impressionante striscia di successi consecutivi in campionato

Nessuna impresa casalinga per l’Alabarda Onoranze Funebri Opicina. I gialloneri di coach Hrvatin cedono il passo al Taufers (23-31 il risultato finale), per distacco la formazione più calda del girone B di Serie A2. Gli altoatesini allungano infatti a 7 la loro impressionante striscia di successi consecutivi in campionato (3 mesi esatti di imbattibilità); Taufers ko per l’ultima volta il 9 dicembre con il Vigasio. Vittoria, quella dei Dragoni della Val di Tures in via degli Alpini, assolutamente meritata, marchiata a fuoco dal trio Leimbruger, Dil e Vukojicic-Ceso (22 reti in 3, ovvero il 74,2 % del fatturato offensivo altoatesino). All’Alabarda, invece, non sono bastate le prestazioni di capitan Claudio Varesano e di Lorenzo Dovgan (entrambi autori di 7 segnature) per riuscire a sovvertire il pronostico contro la seconda forza del girone B di Serie A2. Risultato di fatto mai in discussione al PalaCova. L’Opicina oppone positivamente resistenza nei primi 15’ di gioco (7-9 il parziale), passando addirittura a condurre sul 4-3 con Van Den Dungen al 9’. Il Taufers cambia marcia scollinato il primo quarto di gara, grazie alle marcature di Ceso, Dil e Bacher: al 20’ ospiti avanti sul 13-7. L’Alabarda non riesce a trovare nessuna contromisura per arginare la superiorità tecnica e fisica del Taufers ed è costretta ad andare all’intervallo sotto sul meno 10 (9-19 il parziale). Della ripresa, con gli altoatesini in modalità gestione del risultato, va segnalato il break che al 43’ riporta l’Alabarda sotto di 6 lunghezze (17-23); protagonisti di questo orgoglioso tentativo di rimonta Gaggero (tra i gialloneri più positivi sul parquet), capitan Varesano e Perini (per quel che concerne la fase di non possesso). Nel finale, però, il Taufers chiude definitivamente con un contro-break firmato da Bacher e dal predetto Alexandru Dil.

ALABARDA ONORANZE FUNEBRI OPICINA - SSV TAUFERS 23-31 (p.t. 9-19)

ALABARDA ONORANZE FUNEBRI OPICINA: Campagnolo A., Zoppetti S., Gaggero 2, Dandri, Perini, Ansaloni, Sanson, Zimbardi 1, De Sanctis 2, Leone 1, Dovgan 7, Van Den Dungen 3, Milic, Varesano 7. All. Hrvatin

SSV TAUFERS: Leimbruger A., Szoke T., Szoke M., Leimbruger N. 7, Mair Unter Der Eggen m. 1, Bacher T. 3, Sartori 2, Mair Unter Der Eggen F. 2, Zingerle, Reichegger, Vukojicic-Ceso 8, Bacher F. 1, Lercher, Dil 7. All. Stimac ARBITRI: Faggin - Trevisan

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento