Sport

Velocità in salita: Lorenzo Martincich protagonista a Gorjanci

Problemi alla Fulvia limitano invece Lena

Alta era l'aspettativa, sia per Lorenzo Martincich che per Enrico Lena, dalla velocità in salita di Gorjanci ( Slo ) dopo la Verzegnis - Sella Chianzutan corsa qualche settimana fa.

Vuoi per le validità dei campionati a cui risultano iscritti, vuoi per i diversi motivi che avevano frenato i due alabardati nella gara friulana. Nonostante abbia comunque riservato ad entrambi delle soddisfazioni, la Verzegnis è stata segnata da una tensione non indifferente per il giovanissimo Martincich, alla prima stagionale, e da uno stato influenzale per il pluricampione europeo. Per cui è immaginabile comprendere quanto l'appuntamento sloveno fosse atteso. Lorenzo Martincich ha portato la sua Peugeot 205 Rally e sul gradino più alto del podio di categoria sia nel Campionato Europeo che nel Triveneto Sloveno, nonostante un problema al cambio abbia condizionato la seconda manche. Ma il progressivo miglioramento dei tempi, passaggio dopo passaggio, rappresenta il segnale di una sempre maggiore confidenza con la vettura e di una costante riduzione dei margini di errore.

" Weekend molto positivo" interviene il pilota diciottenne "Due primi posti "pesanti" per i nostri campionati. Ma, soprattutto, sono riuscito ad abbassare di molto i tempi: da un 2'37" ad un 2'23" sui quattro chilometri è una differenza notevole. Questo miglioramento mi fa essere molto ottimista" Luci ed ombre per Enrico Lena: problemi meccanici alla Fulvia HF hanno costretto il pilota a non percorrere la seconda e terza manche di prova nella speranza di poter effettuare le due di gara. «Fortunatamente la vettura ha tenuto, ma non sono riuscito a tenere dietro i due austriaci che sapevo essere molto forti» commenta Lena. «Il terzo posto a 3 decimi dal secondo mi consola, pensando che ho, comunque, conquistato punti importanti per l'europeo ed il CEZ, miei obiettivi 2017. Ora attendiamo l'appuntamento della Bondone per rifarci»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Velocità in salita: Lorenzo Martincich protagonista a Gorjanci

TriestePrima è in caricamento