Massaggio terapeutico, le controindicazioni

Il massaggio è una pratica antica, ma anche oggi molto usata. Vi sono tecniche di massaggio dolci e meno dolci, a volte dolorose, che molti non conoscono. Per questo, anche per queste tecniche, esistono una serie di controindicazioni. Scopriamole

Il massaggio è una pratica antica, ma anche oggi molto usata. Elemento fondamentale del massaggio è la qualità del contatto che onora la corrispondenza tra epidermide e sistema nervoso. I benefici di fare un massaggio sono molteplici, ma esistono anche delle controindicazioni, scopriamole.

La scelta del terapeuta

Quando c'è sintonia tra il ricevente e il massaggiatore, è possibile sperimentare il totale abbandono. La scelta del terapeuta dipende da innumerevoli fattori ma noi vi consigliamo sempre di capire dove ha studiato la persona cui vi state approcciando e per quanto tempo. 

Controindicazioni

Vi sono tecniche di massaggio dolci e meno dolci, a volte dolorose, che molti non conoscono. Per questo, esistono anche per le tecniche di massaggio una serie di controindicazioni. La fragilità ossea dei bambini è un aspetto da considerare attentamente, così come quella degli anziani. Lo stesso vale per le donne in gravidanza, soprattutto nei primi mesi. I possessori di by-pass e peacemaker dovrebbero astenersi dalle sedute, così come chi soffre di vene varicose e flebiti

A chi sono i rivolti i massaggi

La gran parte delle tecniche di massaggio conosciute sono aperte a chiunque voglia riguadagnare vigore, distendere la mente o semplicemente farsi coccolare. Tra i disturbi più comuni trattabili mediante le diverse tecniche di massaggio c’è l’ansia, lo stress, il mal di testa, il mal di schiena ecc.  

Massaggio terapeutico

Il trattamento tipico di massaggio terapeutico inizia con alcuni movimenti rilassanti di sfioramento per scaldare il corpo. Il massaggiatore passa poi a impastamenti utili per tonificare i muscoli. Il massaggio termina con delle pressioni, seguendo quest'ordine: testa, viso, torace, braccia, mani, ventre, gambe, piedi, schiena. La durata è di circa 45 minuti per un massaggio generale e 20 per un trattamento localizzato. 

Numero di sedute

Per godere dei benefici delle sedute è bene organizzare un ciclo di massaggi, utilizzando anche adeguate tecniche di esercizio fisico, rieducazione posturale e rieducazione respiratoria. Il massaggio terapeutico non è consigliabile in caso di malattie della pelle, infiammazioni, febbre, infezioni, morbo di Parkinson, calcoli, gravidanza o nei giorni precedenti o successivi al parto.  

Curiosità sui massaggi

Una forma di amore verso se stessi può essere rappresentata dalla tecnica dell'automassaggio, una modalità di rilassamento che vede la persona dare e ricevere allo stesso tempo sul proprio corpo.

Prenditi una pausa, è ora di un massaggio relax. I benefici e dove farlo a Trieste

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque metodi naturali per un piano cottura brillante

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Tragico incidente in autostrada, morta bimba di quattro mesi

  • Nudo e ubriaco prende il sole al Cedas davanti a tutti

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Muore a 38 anni dopo una caduta con la moto, Dolina piange Devan Santi

Torna su
TriestePrima è in caricamento