Famiglia

Bonus latte artificiale, cos'è e come funziona

Il bonus latte artificiale è un contributo a sostegno delle mamme che per problemi, dovuti a particolari patologie, non hanno la possibilità di allattare il proprio nascituro al seno. Scopriamo nel dettaglio come funziona

Tra i bonus previsti a sostegno della natalità, è stato approvato dalla Commissione di Bilancio al Senato anche il bonus latte artificiale. Un incentivo a sostegno delle mamme che per problemi, dovuti a particolari patologie, non hanno la possibilità di allattare il proprio nascituro al seno. Il bonus è erogabile fino al sesto mese di nascita del neonato, come sostegno economico nell’acquisto di latte artificiale per allattamento.

I requisiti

Per accedere al bonus sarà necessario possedere determinati requisiti Isee, requisiti che saranno definiti da un apposito decreto del Ministero della Salute e che sarà emanato entro il mese corrente. Inoltre, si dovrà dimostrare di avere delle comprovate patologie che impediscono l’allattamento naturale, individuate sempre dal Ministero della Salute.

Bonus bebè, tutte le novità per ottenere l'assegno di natalità

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus latte artificiale, cos'è e come funziona

TriestePrima è in caricamento