Famiglia

Agevolazioni in Friuli Venezia Giulia: cos'è e come ottenere la Carta Famiglia

La Carta Famiglia è valida per 12 mesi dalla sua emissione. Per rinnovarla è necessario farsi rilasciare un nuovo ISEE e dichiararne il possesso al Comune. Quest'ultima però, può essere revocata in caso di violazioni alla normativa relativa al suo utilizzo. Ecco i requisiti e come ottenerla

La Carta Famiglia è un utile strumento a sostegno delle famiglie con figli a carico. Viene rilasciata dal Comune ai nuclei familiari con almeno un figlio a carico e in cui almeno uno dei genitori sia residente nel territorio regionale da almeno 24 mesi. A seconda del numero di figli a carico, viene assegnata la fascia di intensità del beneficio (bassa a chi ha un solo figlio, media a chi ne ha due, alta a chi ne ha tre o più). La fascia di appartenenza determina la misura dell’agevolazione: maggiore è il numero dei figli, maggiore sarà il beneficio.

La Carta Famiglia è valida per 12 mesi dalla sua emissione. Per rinnovarla è necessario farsi rilasciare un nuovo ISEE e dichiararne il possesso al Comune. Inoltre, la carta può essere revocata in caso di violazioni alla normativa relativa al suo utilizzo.

I requisiti

Hanno diritto all'agevolazione le famiglie con i seguenti requisiti:

  • deve far parte della famiglia almeno un figlio a carico. Con figlio a carico si intende il figlio fiscalmente a carico. Sono fiscalmente a carico i figli che nell’anno precedente hanno posseduto redditi, che concorrono alla formazione del reddito complessivo al lordo degli oneri deducibili, di importo fino a 4.000 euro se di età non superiore a ventiquattro anni e a 2.840,51 euro se di età superiore a ventiquattro anni.
  • Il nucleo familiare deve essere in possesso di un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE di tipo ordinario) non superiore a 30.000 euro.
  • Almeno uno dei genitori deve essere residente nel territorio regionale da almeno 24 mesi.

Come fare domanda

La domanda per la Carta Famiglia può essere presentata in qualsiasi momento dell'anno al Comune di residenza e dovrà essere presentata da:

  • uno dei genitori;
  • il genitore separato o divorziato che ha cura dell'ordinaria gestione del figlio a carico e che con esso convive; 
  • uno dei genitori adottivi o affidatari, fin dall'avvio dell’affidamento preadottivo; 
  • la persona singola o uno dei coniugi delle famiglie affidatarie di minori ai sensi della legge 4 maggio 1983, numero 184 (Diritto del minore a una famiglia).

Chi presenta la domanda deve essere residente in Friuli Venezia Giulia al momento della presentazione stessa.

Ai fini della presentazione della domanda, va compilato un modello di richiesta nel quale va dichiarato il possesso di attestazione ISEE del proprio nucleo familiare in corso di validità ed eventualmente vanno presentati i documenti di volta in volta richiesti per l’attivazione dei singoli benefici.

Il Comune verifica la sussistenza dei requisiti d’accesso, provvede all’inserimento dei dati nel sistema e rilascia un'attestazione (identificativo di Carta Famiglia) che va conservata.

La Carta Famiglia può essere richiesta anche tramite il sistema informatico Istanze OnLine. Dal 28 febbraio 2021 la procedura Istanze OnLine richiede un'autenticazione attraverso una delle seguenti modalità:

L’accesso al sistema istanze online con CRS, mediante "loginFVG standard" (riconoscimento dell’identità con utente e password) è consentito fino al 30 settembre 2021; dopo tale data l’accesso con CRS sarà possibile solo mediante "loginFVG avanzato" (riconoscimento dell'identità con lettore smart card) oppure con SPID o CIE.

Per maggiori informazioni clicca qui.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agevolazioni in Friuli Venezia Giulia: cos'è e come ottenere la Carta Famiglia

TriestePrima è in caricamento