GIOVANI: PANONTIN, 'COOPERATTIVAMENTE' E' ESPERIENZA RIUSCITA

San Vito al Tagliamento (PN), 29 set - Il Progetto Cooperattivamente "è un'esperienza importante e riuscita che mette in contatto il mondo del lavoro e dell'imprenditorialità con quello della formazione e della scuola".

Lo ha detto l'assessore regionale alle Autonomie locali e al Coordinamento delle Riforme Paolo Panontin nell'auditorium di San Vito intervenendo all'evento conclusivo del Concorso d'idee promosso da Legacoop e finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia a valere sul Bando Progetti speciali 2015-2016.

Il Concorso, che vedeva impegnate classi quarte di sei istituti di Cervignano, Staranzano e Gradisca d'Isonzo, Pordenone, Sacile e Trieste, è stato vinto dall'Istituto Deledda-Fabiani di Trieste che ha proposto l'idea progettuale innovativa El dodo de lego.

Secondo posto per l'ISIS Sacile e Brugnera con Tata express, terzo l'ITS Pertini di Pordenone con l'idea Il banco dei pegni. In pratica, gli studenti sono stati chiamati a elaborare progetti innovativi d'impresa, in una chiave cooperativa, e sono stati quindi valutati da una giuria presieduta dalla giornalista Lara Pironio.

L'evento conclusivo di oggi e la premiazione sono stati introdotti dal vicepresidente di Legacoop Roberto Sesso, con il saluto del sindaco di San Vito al Tagliamento Antonio Di Bisceglie.

"Cooperattivamente - ha osservato Panontin - alimenta valori come la solidarietà, la partecipazione democratica e la responsabilità verso gli altri. Il percorso che avete seguito in questi tre anni - ha detto l'assessore a una platea gremita di giovani - credo vi abbia fatto capire l'importanza della condivisione e della partecipazione e quanto siano importanti le persone con le quali si riesce a mettere in piedi un'impresa".

ARC/PPH



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Minoranze: Callari, gli sloveni in Fvg sono a casa loro

  • Vaccini: Riccardi, con centro Tarvisio si potenzia offerta in montagna

  • Sport: Fedriga, valori team Luna Rossa importanti per costruire futuro

  • Ristori: Bini, nuovo bando da 7 mln amplia la platea dei beneficiari

  • Finanze: Zilli, 'Scriptorium' San Daniele brilla per arte e generosità

Torna su
TriestePrima è in caricamento