Gorizia 2025: Gibelli, con Petiziol ruolo Gect rafforza candidatura

Trieste, 29 apr - "Due bei passaggi oggi sul percorso che porterà Gorizia, con Nova Goriça, al 2025: uno importante, la presidenza del Gect a Paolo Petiziol, e uno utile, cioè la norma per il contributo 2021 al Gect votato all'unanimità dal Consiglio Regionale, che contiene anche l'indicazione di una legge regionale ad hoc per Gorizia Capitale europea della Cultura 2025".

Lo ha affermato l'assessore regionale alla Cultura e sport, Tiziana Gibelli, a margine dell'approvazione oggi in Aula dell'emendamento della Giunta regionale al ddl130, che assegna 200mila euro per il funzionamento del Gect, quale soggetto attuatore delle attività e degli interventi in funzione della candidatura.

Contemporaneamente è giunta la notizia della nomina di Paolo Petiziol a presidente dell'organismo.

"Paolo Petiziol è una risorsa per la diplomazia culturale del Friuli Venezia Giulia ed è letteralmente l'uomo giusto al posto giusto. Non gli servono i nostri auguri di buon lavoro perché ne farà uno buonissimo, ma accetterà le nostre affettuose congratulazioni. Siamo in marcia", è stato il commento dell'assessore. ARC/SSA/ep



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Migranti: Roberti, sconcerto parole Schiavone su cittadino pakistano

  • Vaccini: Riccardi, per Villa Manin allargata agenda con altre 240 dosi

  • Turismo: Bini, Tolmezzo capitale mondiale del motociclismo fuoristrada

  • Disturbi alimentari: Riccardi, dopo ambulatorio obiettivo centro cura

  • Ricerca: Rosolen, Iupap in Porto Vecchio conferma attrattività Trieste

  • Vaccini: Fedriga-Riccardi, ottime adesioni fascia 50-59

Torna su
TriestePrima è in caricamento