GUSTI FRONTIERA: SHAURLI, TRASMETTE LA CULTURA AGROALIMENTARE

Gorizia, 24 set - "Gusti di Frontiera - ha affermato l'assessore regionale alle Risorse agricole e forestali del Friuli Venezia Giulia Cristiano Shaurli, intervenendo a Gorizia all'inaugurazione della XII edizione della rassegna enogastromica transfrontaliera - è il gusto della cultura agroalimentare perfettamente identificata da un evento sempre più internazionale. Al di là delle gratificazioni attraverso performance di presenze e incassi - ha aggiunto Shaurli - la manifestazione crea e trasmette vera e propria formazione didattica rispetto alla filiera del cibo, una sfida fondamentale per un'agricoltura che deve evitare la massificazione e perseguire le eccellenze attraverso la valorizzazione delle diversità".

Gusti di Frontiera caratterizzerà fino a domenica prossima il centro cittadino di una Gorizia che mette in mostra i sapori più significativi del territorio regionale e di quello di Paesi più o meno contermini. "Bravi gli organizzatori - ha evidenziato Shaurli, ringraziando Comune, sponsor e volontari - che, con il supporto di una Regione che ha notevolmente aumentato il proprio impegno per Gusti di Frontiera, sono riusciti a creare una kermesse con i prodotti che sono lo specchio della nostra identità".

"È un grande messaggio contro lo spreco alimentare - ha sottolineato l'assessore regionale all'Ambiente Sara Vito - e noi stiamo lavorando nell'anno dell'EXPO per intensificare la promozione di un comportamento virtuoso".

Per favorire afflussi e deflussi all'insegna della massima sicurezza, tra l'altro, l'assessore regionale alla Mobilità Mariagrazia Santoro, ha ricordato come siano stati predisposti 42 treni speciali a tutti gli orari, compreso il convoglio in partenza da Gorizia alle 2:00 di notte del sabato.

"Momento di incontro e di confronto tra popoli, culture e tradizioni", ha commentato l'assessore regionale all'Istruzione Loredana Panariti, complimentandosi a sua volta per l'ottimo lavoro svolto a livello organizzativo.

Madrine di Gusti di Frontiera 2015, la campionessa slovena di sci alpino Tina Maze e la scrittrice, conduttrice e giornalista Benedetta Parodi.

ARC/FC



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Legno-arredo: Bini, da bilancio Catas segnale positivo per il settore

  • Salute: Riccardi, primo confronto su Rar con sindacati medici

  • Omnibus: Callari, soddisfazione per approvazione norme Cuc e demanio

  • Corpo forestale: Zannier, confermati funzioni e compiti

  • Turismo: Bini, bando su Fondo rotazione per riqualificare strutture

  • Covid: Riccardi, macchina vaccinale Fvg modulata a flussi consegne

Torna su
TriestePrima è in caricamento