rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Notizie dalla giunta

Istruzione: Fvg, con percorsi Its garanzia di alta occupabilità

Partita iniziativa divulgativa Regione con Gruppo Gedi e ministero del Lavoro

Udine, 26 apr - L'alta percentuale di diplomati che alla fine del percorso formativo nell'ambito dell'Istruzione tecnico superiore (Its) trovano un'occupazione e l'esigenza per il territorio di rafforzare la competitività delle imprese regionali attraverso l'innesto di figure professionali specializzate in grado di ricoprire ruoli altamente strategici all'interno dei processi produttivi: questa cifra rappresenta l'importanza degli Its all'interno di quelle che sono le opportunità offerte per gli studi dopo il diploma di scuola superiore.

Questo il concetto espresso oggi dall'assessore regionale al Lavoro collegata in videoconferenza all'incontro di presentazione del sistema di Istruzione tecnico superiore (ITS) che si è tenuto a Pordenone nell'ambito di un'iniziativa organizzata dal Gruppo editoriale Gedi in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia e il ministero dell'Istruzione (Ufficio scolastico regionale).

Dopo aver ringraziato i partner istituzionali e privati dell'evento, l'esponente della Giunta regionale ha ricordato come in dieci anni le quattro Fondazioni Its del Friuli Venezia Giulia hanno portato i corsi da 10 a 15, con un investimento complessivo che è passato dai 3 ai 5 milioni e 600mila euro di questo ultimo biennio.

In questo contesto, come ha sottolineato l'assessore, va rilevata l'importanza delle attività di orientamento messa in atto dall'Ufficio scolastico regionale con il supporto del tessuto produttivo rappresentato dalle associazioni di categoria.

Allargando la visuale al panorama europeo, come ha rimarcato l'assessore, c'è da recuperare una posizione di arretratezza ricoperta dall'Italia soprattutto nei confronti di Germania e Francia, da anni all'avanguardia sulle scuole di specializzazione professionale.

Infine, tornando alla serie di incontri iniziati oggi a Pordenone, l'assessore ha spiegato che essi hanno due finalità: raccontare quello che sono a che fanno gli Its, su cui non sempre c'è abbastanza conoscenza, e in secondo luogo comunicare il più possibile il dato che riguarda l'appetibilità del mercato per le figure professionali formate dagli Istituti tecnici superiori, che garantiscono in moltissimi casi un rapido accesso al mondo del lavoro. ARC/GG/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istruzione: Fvg, con percorsi Its garanzia di alta occupabilità

TriestePrima è in caricamento