Domenica, 17 Ottobre 2021
Notizie dalla giunta

Risorse agricole:Zannier, bene progetto territoriale lungo Tagliamento

Spilimbergo, 7 ott - Un progetto interessante, perché dimostra come si possano integrare le attrattive di un'area omogenea attraverso settori a volte poco considerati per le loro potenzialità, che invece occupano uno spazio importante nell'economia e nella vita delle nostre comunità e possono rivestire un ruolo trainante per la promozione e la conoscenza del territorio. E' un esempio di buone prassi soprattutto perché consente di mettere in rete 9 Comuni dell'asta mediana del fiume Tagliamento, situati a valle di Spilimbergo, e con essi altri 22 soggetti pubblici e privati, per creare e valorizzare occasioni di attrazione e di arricchimento capaci di richiamare l'interesse di quello che oggi viene definito turismo lento. Lo ha evidenziato l'assessore regionale alle Risorse agroalimentari e forestali, Stefano Zannier, intervenendo a Spilimbergo, a palazzo Tadea, alla presentazione di 'Pais di Rustic Amour', un progetto che fruisce del sostegno del Programma di sviluppo rurale della Regione Friuli Venezia Giulia 2014-2020, e che si sintetizza nella realizzazione di sistemi integrati di cooperazione territoriale per uno sviluppo locale sostenibile e inclusivo. Si tratta di una iniziativa, hanno specificato il sindaco di Spilimbergo, Enrico Sarcinelli, e altri componenti della giunta municipale, finanziata attraverso la Misura 16.7.1. del Psr. Misura, che come ha specificato Zannier è efficace ma molto selettiva. L'assessore intendeva significare che il progetto presentato dai 9 Comuni, con capofila Spilimbergo, possiede i requisiti per favorire lo sviluppo territoriale sostenibile e solidale. Inoltre rappresenta nel contempo un'azione di marketing territoriale che saprà dimostrare nel tempo la propria efficacia. Ritornando a parlare della programmazione comunitaria, Zannier ha auspicato che anche gli altri progetti presentati a valere sulla stessa misura del Psr possano essere portati a compimento al più presto. In particolare, quello che vedrà impegnato il territorio spilimberghese consentirà di creare cinque percorsi tematici nell'area, attraverso ricchezze, peculiarità esistenti e da valorizzare, creando i presupposti di attrattività tramite l'offerta assicurata da un settore primario di pregio presente sul territorio assieme alle bellezze storiche e culturali, Il Psr prevede che l'intero iter attuativo di tali progetti, comprese le rendicontazioni, sia ultimato entro il 2023. ARC/CM/al


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risorse agricole:Zannier, bene progetto territoriale lungo Tagliamento

TriestePrima è in caricamento