← Tutte le segnalazioni

Altro

LEONARDO BELLASPIGA UN ARTISTA-INGEGNERE

Grazie all’ invito fattomi da amici ho avuto l’ occasione di poter assistere alla mostra fatta nella Sala Sbisà dell’Università Popolare di Trieste di v. Torrebianca 22 dell’ artista-ingegnere Leonardo Bellaspiga dal titolo:“Sulle ali della bora, nel ruggito del Leone”.

Per interpretare in modo corretto la mostra bisogna scorporarne il titolo in due parti: Nella prima parte e cioè “Sulle ali della bora” l’artista l’ ha dedicata a scorci della nostra città, nella seconda tutto quello che ha rappresentato il Leone della Repubblica di S. Marco per la parte est dell’Adriatico e cioè l’Istria e la Dalmazia)

Cosa ha di particolare questa mostra rispetto a le molte fatte nelle varie sale cittadine? La risposta sarebbe che l’ artista oltre che aver realizzato nella sua vita professionale varie opere impiantistiche in tutto il mondo, ha negli ultimi anni anche progettato un sistema utilizzato nei più importanti palazzi del mondo, (Louvre, San Marco, Fontana di Trevi e persino la nostra Piazza dell’Unità) un sistema del tutto invisibile di filo elettrostatico che tiene lontano tutti quei volatili che con il loro guano rovinavano queste opere d’arte.

Potrebbe essere più che sufficiente ma, come se non bastasse, oltre che essere un’ amabilissimo e attivissimo signore di 90 anni, (l’ho conosciuto di persona alla mostra) è anche un bravissimo artista che dedica il suo tempo libero in quella che lui definisce una passione e un divertimento e cioè il creare tavole in china di paesaggi che per mezzo d' innumerevoli tratti riesce a definire il soggetto ritratto fino al più piccolo particolare.

Dai suoi disegni che riproducono per lo più edifici storici e non di tutta l’ Istria e la Dalmazia, ho potuto ammirare posti che non conoscevo e che per mezzo di queste opere sono diventati oggetto del mio stesso desiderio di poterli un domani ammirare anche dal vivo.(in ogni opera il dettaglio era talmente minuzioso che sembrava reale)

Concludo con la speranza che una simile mostra possa attrarre moltissimi miei concittadini sia perchè le opere esposte sono veramente pregevoli e sia perchè questo artista lo merita veramente.

Fabricci Paolo

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
TriestePrima è in caricamento