Martedì, 23 Luglio 2024
Sport / S. Giacomo - Ponziana / Via Visinada, 5

Pallamano Trieste: “Allenamenti al Palachiarbola sospesi per una settimana, fatto gravissimo”

Lodi: “Impegni presi dal mio predecessore per acquistare nuovi canestri tabelloni e segna punti omologati per la serie B di basket“

TRIESTE - Sospesi tutti gli allenamenti della Pallamano Trieste al palasport di Chiarbola per la prossima settimana, vigilia della gara in casa di sabato 21/10 con il Sassari. La notizia sarebbe stata data alla società tramite una mail del Comune arrivata in data 12 ottobre. Una nota del presidente Michele Semacchi comunica la sospensione di tutta l’attività sportiva sia giovanile (sette campionati giovanili in corso) sia della serie A. "Trattasi di un fatto gravissimo - scrive Semacchi - ai danni della società nel pieno del campionato nazionale di serie A Gold. Il consiglio Direttivo della Pallamano Trieste ha preso un appuntamento con l'assessore allo sport Elisa Lodi per il prossimo venerdì in Comune e si riserva ulteriori comunicazioni e decisioni sul futuro della società dopo l’incontro con l'assessore". "Purtroppo -, conclude Semacchi -, l’impegno economico e l’entusiasmo messo dagli imprenditori triestini per rilanciare la storica società triestina (53 anni di storia 17 scudetti 6 coppe Italia e 11 titoli italiani di categoria giovanili) non viene né riconosciuta né rispettata dalle istituzioni".

Il neo assessore allo sport Elisa Lodi, in una replica sui social, dichiara di essere "consapevole dell'impegno economico della società e del pool degli sponsor vicini alla stessa in considerazione degli impegni precedentemente presi dal mio predecessore volti ad ospitare a Trieste presso il Pala Chiarbola la società sportiva Jadran, neo promossa, si è reso necessario acquistare nuovi canestri tabelloni e segna punti omologati per la serie B di basket. Il montaggio in quota è previsto per la prossima settimana e durerà 5 giorni al fine di permettere l'omologazione del campo per la pallacanestro e per la riunione della commissione pubblico spettacolo. Il Comune di Trieste si sta impegnano affinché tutte le categorie possano giocare nelle strutture sportive.

Una nota arriva anche dal consigliere Dem Luca Salvati, che cita la vicenda dello stadio Rocco, in seguito alla quale la delega allo sport è passata all'assessore Lodi dal collega Giorgio Rossi e dichiara: "Nel cambio delle deleghe ci ha guadagnato solo FdI, per il resto è un disastro". "Già l'anno scorso - ricorda Salvati - la pallamano, ma non solo, ha dovuto subire enormi danni dalla chiusura del Palazzetto di Chiarbola, dovuta alla mancanza di manutenzione da parte del Comune. E ora Lodi - scarica per l'ennesima volta tutto sul suo predecessore". Per il consigliere del Pd la Giunta comunale "è ormai è chiaramente al capolinea. Per danni causati, l'assessore Lodi è senz'altro in testa alla classifica e sarebbe stato meglio controllasse la sua fame di deleghe".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano Trieste: “Allenamenti al Palachiarbola sospesi per una settimana, fatto gravissimo”
TriestePrima è in caricamento