rotate-mobile
Si parte

"Una cosa sola", al via la campagna abbonamenti dell'Unione

Presentata questa mattina la campagna che punta a coinvolgere un'intera comunità. Menta: "Lo slogan dimostra quanto vogliamo guadagnarci la fiducia della città". Tesser: "Il modo migliore di lavorare è mettendoci il cuore"

"Il nostro slogan 'Una Cosa Sola' dimostra quanto vogliamo guadagnarci la fiducia della città. In questo momento abbiamo bisogno di almeno un po’ della vostra fiducia, poi noi metteremo il resto. Questo è il primo momento in cui facciamo vedere di voler tendere la mano verso la comunità, di riguadagnarci la vostra stima. Abbiamo bisogno del vostro sostegno, e siamo felici perché già lo stiamo vedendo e noi vorremmo poi ripagarvi sul campo”. Con queste parole Alex Menta, direttore generale della Triestina calcio ha presentato, nella mattinata di oggi 9 agosto, la campagna abbonamenti per la stagione 2023-2024. Alla presenza dell'allenatore Attilio Tesser e del club manager Giambattista Domestici, la presentazione è stata l'occasione anche per fare il punto della situazione in casa rossoalabardata. 

"Lavorare mettendoci il cuore"

"Dobbiamo essere tutti assieme per il bene della Triestina - ha detto il mister - e il modo migliore di lavorare è mettendoci il cuore. Questo dopo deve tradursi sul campo, per vedere un gruppo prima, una squadra poi, compatta nel voler ottenere risultati, nel voler dare il massimo. La strada giusta è quella di dimostrare tutti serietà nel far le cose e voglia di farle assieme. Perché assieme diventa più semplice affrontare tutte le difficoltà. E anche le critiche dure se costruttive sono importanti. Tramite il confronto si cresce“.

Contatti con Muggia per collaborazioni

“Una Cosa Sola significa includere. Inclusione totale verso ogni aspetto di questa bellissima terra e tutte le sue sfaccettature. È importante per noi allargare la stima, la fiducia della popolazione e l’abbiamo fatto come primo passo in questo caso con la presentazione della campagna abbonamenti. Anche dal punto di vista dei prezzi sono state volute, con uno sforzo positivo verso la comunità, delle cifre abbordabili. Il rateo per un ex abbonato in Curva Furlan sarà 4,73 Euro a partita, mentre un intero va a superare di poco i 5 Euro" queste le parole di Domestici che ha anche annunciato una parte importante del suo lavoro. "Esplorerò il territorio per conoscere tutte le realtà, sia sportive, sia territoriali, sia sociali, che ci stanno molto a cuore, perché crediamo molto nell’unità di intenti. Da soli si va veloce però insieme si va molto più lontano". 

La piattaforma di vendita

Dal 17 agosto inizierà la vendita libera, che potrà essere effettuata anche online sulla nostra piattaforma di vendita diyticket.it. Al momento, hanno fatto sapere dalla società, non c’è la possibilità di utilizzare la piattaforma in questa fase di prelazione perché "il sistema non riconosce il vecchio abbonato dal nuovo. La vendita online è fondamentale perché vogliamo includere l’intera provincia giuliana, e andare anche oltre confine”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Una cosa sola", al via la campagna abbonamenti dell'Unione

TriestePrima è in caricamento